mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeNewsAttualità150 km/h in città con il foglio rosa. Se proprio non la...

150 km/h in città con il foglio rosa. Se proprio non la vuoi…

La scorsa settimana, un motociclista genovese dotato del solo foglio rosa è stato sorpreso a 150 km/h in una galleria in città. Ovviamente, la patente la vedrà col…esatto: quello, quello.

Ma puoi andare in città ai 150 km/h se hai solo il foglio rosa?

ALT! Stavolta lo diciamo all’inizio: quello che segue non è un abbozzo di processo, ne tantomeno un albagiosa critica a quanto accaduto. Siamo tutti motociclisti e a tutti noi può chiudersi la vena. Proprio perché alcuni di noi non possono “testimoniare di persona”, facciamo un piccolo semplice appello.

Le già dispersive direttive su come utilizzare il foglio rosa sono ben note. Ma su una c’è ben poco di arbitrario: “Chi trasgredisce le regole del Codice va incontro a sanzioni identiche a quelle previste per chi ha già la patente”. E se ad una persona viene ritirata la Patente ancora prima di prenderla?

Facilissimo

Non la prende: molto semplice. E’ quello che è successo ad un motociclista genovese di 26 anni, che nella celebrativa Galleria Colombo è stato sorpreso ai 149 km/h. Poiché il limite consentito era di soli 50 km/h, la sua infrazione ha abbondantemente superato la soglia di ritiro patente (dai 40 km/h sopra il limite, in poi).

150 km/h in città foglio rosa - 2-min

Ergo, questo ragazzo non prenderà la Patente. Vedrà i suoi amici divertirsi per le vie del porto, i Carrugi e quella costa ligure che benedice gli occhi e, in una mattina di sole, può portarti in Francia. Li vedrà piegare in scioltezza da soli e conversare in dolce compagnia. E a lui nulla. Tutto questo per cosa? Per correre senza senso in un centro abitato? Dai, veramente non ha un briciolo di senso.

Il grande inganno

Perché, di suo, la moto è già pericolosa, ingannevole, traditrice e soprattutto, veloce. Pensiamo che una paciosa naked bicilindrica di media cilindrata raggiunge quella velocità già in 3° marcia; una Supersportiva 600 ci arriva in 2° mentre alla 1000 basta la 1°. Superare i limite, soprattutto nei centri abitati e sul misto, è un attimo.

Allora, cari ragazzi, stateci attenti. E, come mai ci stancheremo di dire, per tutto questo c’è la pista.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.