lunedì, Aprile 22, 2024
HomeNews20 anni di Yamaha R6. YART la celebra così

20 anni di Yamaha R6. YART la celebra così

Nel 2019 ricorrevano 20 anni dal debutto sul mercato della YZF-R6: la supersportiva di Yamaha che ha rivoluzionato il mondo delle medie cilindrate. YART le ha dedicato una versione speciale che oggi arriva (finalmente) anche in Europa. Tale livrea è liberamente ispirata a quella utilizzata nella 8 Ore di Suzuka: grintosa ed affascinante.

20 anni di Yamaha R6

Nel 1999, sulla scia della gloriosa R1, Yamaha lancia sul mercato la YZF-R6. Nata sotto il segno del Deltabox, è spinta da un 600cc 4 cilindri da 100 cv: un valore assoluto per nulla stellare, ma che si sposa alla perfezione con un telaio unico. Non è un caso che molti amatori la scelgano come moto da svezzamento. Nei campionati Supersport, la 600 di Iwata domina con facilità e per strada si rivela un vero oggetto del desiderio: esteticamente armoniosa, è un’alternativa ben più gestibile dell’esagerata R1.

Nel 2003, l’alimentazione a carburatore lascia spazio all’iniezione elettronica. Inizia un piacevole trend di innovazione e ricerca di nuovi limiti. L’edizione del 2008 rappresenterà il compromesso più gradito al pubblico, con un propulsore in grado di superare i 17.000 giri coadiuvato dall’acceleratore elettronico RideByWire. Le sue prestazioni piacciono a piloti ed amatori.

La rivoluzione arriverà nel 2017 con il nuovo modello: una ciclistica profondamente rivista (e già molto performante nella configurazione di serie) ed un elettronica sofisticata. Al RideByWire si aggiunge un raffinato controllo di trazione su 6 livelli.

Festeggiamenti con YART

Ad oggi, YART celebra il ventennale della R6 con un edizione limitata. La livrea si ispira a quelle della prima R1, R6 ed R7. La moto, presentata sul circuito di Sugo, monta: pedane, pulsantiere, semi-manubri, codino, e scarico Racing (quest’ultimo, realizzato da Akrapovic). Probabile anche qualche upgrade motoristico.

Il prezzo di quest’edizione celebrativa si attesta sui 19.990€: circa 6000 in più della versione stradale. Un sovrapprezzo accettabile, considerando gli accessori montati e la conseguente affidabilità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

National Trophy 1000 2024-min

National Trophy 1000 2024. Ma che razza di campionato è?

0
Nel 2024, il National Trophy 1000 corre sotto la giurisdizione del campionato FIM Junior GP. Nella gara di Misano, abbiamo visto però delle cose...
moto elettrica sportiva

Yadea Kemper RC. La moto elettrica sportiva dalle alte prestazioni

0
La Yadea, nota casa motociclistica cinese, ha recentemente presentato la Kemper RC, una moto elettrica sportiva che promette prestazioni elevate e uno stile futuristico....
Spinelli WorldSBK Assen 2024-min

Nel WorldSBK ad Assen 2024 Nicholas Spinelli entra nella storia

0
Nicholas Spinelli vince al suo esordio nel WorldSBK 2024 in Gara 1 ad Assen. E dire che doveva solo sostituire al volo Danilo Petrucci. WorldSBK...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.