domenica, Luglio 21, 2024
HomeSportMotoGPAlex Rins MotoGP Austin 2023. Gran ritorno alla vittoria

Alex Rins MotoGP Austin 2023. Gran ritorno alla vittoria

Alex Rins conquista nella MotoGP 2023 ad Austin il suo 1° successo con Honda e riporta la vittoria nel team LCR. Momenti da vivere.

Nella MotoGP 2023 ad Austin Alex Rins è un mostro

Non è un caso che già da Giovedì abbia scelto una sua foto per l’articolo inerente l’analisi del tracciato. Il suo stile di guida meno estremo paga su piste come queste. Ci sono pochi curvoni in cui si ha il tempo di sdraiarsi con la spalla a terra, ma molte inversioni di piega ravvicinate in cui serve agilità. Almeno in questo, il corto interasse della Honda RC213V-S aiuta.

Dietro un Pecco Bagnaia in difficoltà, il catalano ha pazientemente abbozzato sul rettilineo sapendo di guadagnare nel tortuosissimo T1. Alla fine, la strategia ha pagato.

Desayuno

Honda non vinceva in MotoGP da Misano 2021, quando Marc Marquez si riaffermò davanti ad un pubblico incredulo. Lo scorso anno, il pilota di Cervera quasi vinse in Australia a Phillip Island, ma dovette arrendersi alla velocità di…Alex Rins, per l’appunto.

Nel 2018 Cal Crutchlow vince la confusionaria gara bagnata in Argentina. Sarà l’ultima vittoria per il team LCR di Lucio Cecchinello. Ex pilota e tuttora team manager, Lucio ha sempre creduto enormemente in questo sport. La passione che da sempre lo anima lo ha spinto a fare grandi sacrifici. Tutto per vedere un suo pilota restituirgli un cenno di assenso con il casco oltre il muretto box.

Desayuno

Insomma, Alex ha interrotto un doppio digiuno e, come tutti i piloti in forza ad un team privato, si godrà con tutto il cuore questo momento: le grida di gioia, gli abbracci nel parco chiuso e nel box, la sensazione di avercela fatta contro tutto e tutti. Compresa un’azienda che, dall’oggi al domani, ha piegato le sue ali, lasciandolo senza sella per il prossimo anno.

Premesso tutto ciò, credo che in questa tappa il buon Rins abbia vinto 2 gare stagionali in una: la prima e l’ultima. Non c’è un mezzo universalmente competitivo e non ci sono le risorse sufficienti per essere veloci ogni weekend. Ma che bella soddisfazione!

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Crash Alex Lowes WorldSBK Most 2024-min

Crash Alex Lowes Most 2024. Pressione o compressione?

0
Gara 1 del WorldSBK 2024 a Most si è conclusa con un crash per Alex Lowes. Si è trattato di pressione psicologica o un...
Petrucci WorldSBK Most 2024-min

WorldSBK Most 2024: grande Petrucci sul podio!

0
Danilo Petrucci chiude Gara 1 del WorldSBK a Most al 2° posto: il suo miglior risultato del 2024. Sarà questa la chiave per il...
Linus incidente in Vespa-min

Piccolo incidente in Vespa per Linus a Milano. Galeotta fu la buca

0
Il conduttore radiofonico Linus ha avuto un piccolo incidente a Milano in sella alla sua Vespa. Nessun pericolo per lui, che infatti racconta (e...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.