giovedì, Giugno 13, 2024
HomeSportMotoGPAndrea Dovizioso in Petronas. E se ci andasse proprio lui?

Andrea Dovizioso in Petronas. E se ci andasse proprio lui?

Alcuni recenti indizi lasciano intendere la remota possibilità del seguente scenario: Andrea Dovizioso in Yamaha Petronas al posto di Valentino Rossi. Ovviamente, siamo ai limiti del paradosso e dell’assurdo. O no?

Dovi e Yamaha

Dopo 3 anni di purgatorio in HRC, Andrea Dovizioso sale sulla Yamaha M1 del team Tech3 nel 2012. Il suo stipendio è notevolmente diminuito, la sua motivazione non al top e ai primi test di Sepang…va subito forte! Si, la M1 piace particolarmente al forlivese per la guidabilità e la facilità con la quale consente a molti piloti di andar forte, senza sforzo. In quell’anno Dovi otterrà diversi podi e chiuderà la stagione al 4° posto tra le Honda di Casey Stoner ed Alvaro Bautista.

Inizia a prender forma l’ipotesi di un futuro nel team factory per Andrea, che però non ha fatto i conti con il suo consanguineo: Valentino Rossi. Quest’ultimo, reduce da un nefasto biennio in Ducati, vuole tornare a tutti i costi sulla sua Yamaha e Carmelo Ezpeleta non può perdere il responsabile di oltre metà degli introiti del Motomondiale. La M1 ufficiale del 2013 andrà a Valentino Rossi; Andrea Dovizioso inizierà la sua lunga storia con la Ducati.

Il forlivese, alle prese con problemi di tutti i tipi sulla Desmosedici, rimpiangerà il feeling che aveva con la sua M1. Forse il 2021 potrebbe regalargli qualche risposta.

Anche perchè…

Il Dottore garantirebbe al team malese un ritorno pubblicitario senza eguali. Ma questa scelta nasconde delle micro-magagne per entrambe le parti. Per un 9 volte Campione del Mondo, può sembrare riduttivo chiudere la carriera in un team privato (opinione di Casey Stoner, Mick Doohan e molti altri). Inoltre, se Yamaha ha deciso di precludergli la sella ufficiale, può mai garantirgli un trattamento congruo nel team SRT Petronas?

Non sarebbe un guadagno a senso unico neppure per il manager Razlan Razali, che riempirebbe il suo box con una presenza ingombrante. Da che moto è moto, Rossi lavora solo con il suo team, con i quali ha collaudato un metodo di lavoro efficace. Questo significherebbe che il manager malese dovrebbe licenziare lo staff con il quale sta ottenendo ottimi risultati (Fabio Quartararo è attualmente in testa al mondiale).

Ed in termini pubblicitari: qualunque risultato positivo di un 42enne offuscherebbe la gloria del team ponendo l’acccento sull’età del pilota; un eventuale fallimento del 9 volte Campione del Mondo Valentino Rossi getterebbe fango sulla squadra.

Andrea Dovizioso in Yamaha Petronas

Ebbene, l’occasione è ghiotta per entrambi ed analizzare i punti di forza di un eventuale binomio Dovi-Yamaha evidenzia le criticità di quello più accreditato con Valentino Rossi.

Quindi, perchè non provarci? Forte di una pluriennale esperienza in Ducati ed Honda, Andrea Dovizioso porterebbe in dote una grande esperienza e le sue note capacità di collaudatore. In più risponderebbe alla classica domanda che accomuna, relativamente, Dovi a noi comuni mortali

“Se allora avessi accettato, chissà dove sarei adesso!”

E per restare in tema di mercato, preparativi: nel GP di Misano, la prossima settimana, verrà annunciata la Line Up di Ducati per il 2021.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Aprilia All Stars 2024 recensione-min

Aprilia All Stars 2024 recensione. Pro, Contro e…WOW!

0
Passato qualche giorno dalla fine di Aprilia All Stars 2024, vogliamo regalarvene una recensione dall’interno. Voi cosa ne pensate? La nostra recensione di Aprilia All Stars 2024 Sabato 8...
Brembo WorldSBK Misano 2024-min

Brembo WorldSBK Misano 2024. Alla Quercia si piantano i picchetti

0
Brembo ci porta i dati relativi all’utilizzo del freno da parte dei piloti del WorldSBK 2024 a Misano. Un utilizzo frequente ma morbido. Brembo per il WorldSBK...
Preventivi moto 2024-min

I preventivi moto 2024 superano quelli per le auto. Segui il tuo cuore

0
In questi primi mesi del 2024, secondo Segugio.it, i preventivi per le moto sono più di quelli per le auto. Ma ovviamente dipende dalla...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.