lunedì, Marzo 8, 2021
Home Sport MotoGP Andrea Dovizioso smette di correre a fine anno?

Andrea Dovizioso smette di correre a fine anno?

Durante questo 2020, le voci sul futuro di Andrea Dovizioso si sono rincorse senza tregua. Dopo una sterile trattativa con KTM, è stato caldeggiato come potenziale collaudatore per: Aprilia, Honda, Yamaha. Ferma restando la sua grande abilità di sviluppatore, la costante di questi 3 possibili scenari è una: l’astensione dal correre a tempo pieno. Ed è proprio così che andrà se Andrea Dovizioso smette di correre a fine anno.

Perché lo fai?

Andrea Dovizioso smette di correre per diversi motivi. Il 1° è l’età che avanza: ricordiamo che il prossimo Marzo il forlivese compierà 35 anni. Un età attorno alla quale chi corre ancora, inizia comunque a tirare le somme.

Il 2° è la passione per il Motocross a cui il Dovi ha sempre dedicato meno tempo di quanto avrebbe voluto (il che non gli ha impedito qualche incidente di percorso). Non correndo più a tempo pieno, potrà allenarsi in vista del futuro.

Il 3° è una certa stanchezza mentale che correre in MotoGP e viaggiare per la maggior parte dell’anno include nel “pacchetto”. Stando lontano dal Circus, capirà molte cose. Innanzitutto quanta voglia ci sia in lui di salire in sella ad un mezzo e rischiare.

Il 4° è la crescita di sua figlia Sara (11 anni) che Dovi vorrebbe seguire da vicino, considerando la biologica criticità dell’adolescenza. Dopo tanti anni in giro per il mondo per una passione travestita da lavoro, vorrà godersi la sua casa nelle campagne di Forlì.

Il 5° è squisitamente caratteriale. Timido e poco incline al dialogo, Andrea non è mai stato un mago delle Pubbliche Relazioni. Un aspetto che nel Circus va curato al pari della preparazione atletica, pena il rischio di restare senza sella. Eventi, impegni promozionali, interminabili cene con gli sponsor, selfie e campagne pubblicitarie più o meno spontanee. Tutti effetti collaterali del suo mondo, che Dovi non ha mai apprezzato. In sostanza, Andrea Dovizioso non smette di correre per mancanza di passione. Andrea Dovizioso si ritira perché sa di essere ancora un pilota.

Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Lorenzo Savadori Test MotoGP 2021

Lorenzo Savadori Test MotoGP 2021: “Non al 100%”

0
Lorenzo Savadori nei test ha formalmente iniziato il suo 2021 in MotoGP da pilota titolare Aprilia. Un congruo riconoscimento dopo la vittoria del CIV...
Jorge Martin Ducati Desmosedici

Jorge Martin sulla Ducati Desmosedici: “il feeling cresce”

0
Nei Test MotoGP 2021 in Qatar anche Jorge Martin ha debuttato sulla Ducati Desmosedici e descrive brevemente le sensazioni di questi 3 giorni. Come...
Jorge Lorenzo Jack Miller Instagram

Jack Miller contro Jorge Lorenzo su Instagram

0
Jorge Lorenzo ne combina una delle sue su Instagram e questa volta Jack Miller gli risponde per le rime. E' in cerca di avversari...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.