mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home Altre News Assicurazioni RC Moto e Auto. Le novità ai tempi del Coronavirus

Assicurazioni RC Moto e Auto. Le novità ai tempi del Coronavirus

In questi giorni di Coronavirus c’è spazio anche per qualche buona notizia, soprattutto dal fronte delle novità sulle assicurazioni RC Moto e Auto. L’emergenza Covid-19 e la conseguenza quarantena in cui gli italiani sono stati obbligati a rispettare nelle loro case, ha portato ad una mancanza di liquidità nelle tasche della popolazione; che trovandosi di fronte al rinnovo della polizza assicurativa potrebbero avere alcune difficoltà.
Ma le compagnie assicurative si sono già messe al lavoro per poter offrire un voucher sconto ai loro assicurati, come ha fatto per esempio Unipol. I clienti in questo caso possono accedere al sito, compilare il form e attendere un messaggio sul cellulare da parte della compagnia assicurativa.
Una volta ricevuto il messaggio, tramite l’App, si può accedere con il proprio login e attendere di ricevere il codice sconto pari al valore di un mese della polizza.

Sospensioni e rimborsi assicurazioni RC Moto e Auto?

Gli italiani sono ancora in attesa di conoscere novità per quanto riguarda le sospensioni e rimborsi delle assicurazioni RC Moto e Auto. Il decreto Cura Italia, di marzo, prevede in merito un’estensione della durata delle polizze in scadenza che passa dai 15 giorni abituali ai 30 giorni.
Si potrà quindi guadagnare un mese di tempo per poter pagare il premio assicurativo dopo la scadenza dello stesso. L’agevolazione riguarda tutte le polizze in scadenza entro il 31 luglio 2020.
C’è anche la possibilità di poter sospendere l’assicurazione fino al termine massimo del 31 luglio. L’emendamento è ora al vaglio della Camera e dovrà essere approvato entro il 15 maggio; quando questo sarà trasformato in legge si potrà richiedere la sospensione della RC Moto e Auto.

Sospensione per tutti i veicoli

Un’istanza inviata al Governo, Ania e Ivass dal Codacons parla di una sospensione delle polizze e di eventuali rimborsi, legati al Coronavirus, che devono valere indistintamente per tutti gli assicurati. Questo per poter chiedere la validazione anche per chi lascia il veicolo parcheggiato in strada o in garage.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Andrea Dovizioso collaudatore Yamaha

Andrea Dovizioso collaudatore Yamaha al posto di Lorenzo?

0
Negli ultimi giorni, una curiosa voce si sta facendo strada tra gli addetti ai lavori della MotoGP: dopo le avance di Aprilia...
pneumatici touring

Viaggi in moto. I 3 migliori pneumatici touring

0
Nonostante gli incredibili progressi tecnologici degli pneumatici nel corso degli ultimi anni e la possibilità di scegliere tra una miriade di prodotti...
Arai RX-7V Leon Haslam

Arai RX-7V Leon Haslam

0
Arai RX-7V celebra Leon Haslam, dopo la colorazione Hayden Laguna Seca, con una grafica speciale che riprende i colori caratteristici del team Honda. RX-7V...