mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeSportMotoGPBagnaia e Marquez ai Test di Sepang 2024: "Guidi la Ducati come...

Bagnaia e Marquez ai Test di Sepang 2024: “Guidi la Ducati come la Honda”

Durante i test di Sepang della MotoGP, Marc Marquez e Pecco Bagnaia si scambiano opinioni sulla Ducati che guideranno entrambi nel 2024.

Test di Sepang 2024 positivi per Bagnaia e Marquez

Nell’estratto di questo VIDEO, vediamo due piloti ed 11 titoli mondiali in pausa dalle pesanti giornate di test in Malesia. “Regola quello, aggiusta questo, gomma nuova, gomma usata, prova questo componente, questo mi piace, questo no”. etc. Sono giorni dove si lavora per un’intera stagione.

Lavoro di affinamento per Pecco Bagnaia, che conosce e cuce su di se la Ducati Desmosedici GP24. Lavoro di conoscenza e crescita per Marc Marquez che, dopo 11 stagioni in Honda deve adattarsi alla Ducati Desmosedici GP23. Il Day 3 li ha visti andare forti entrambi.

Dove mi trovo?

Passare da una moto all’altra può lasciare disorientati. Ecco perché Pecco commenta così la guida di Marc, nel loro dialogo.

Pecco: “Ho visto che ancora la guidi come la Honda (entrando molto puntato sull’anteriore, NDA). La trovi più pesante?”

Marc: “Si, la Honda devi inserirla così e poi riaccelerare (cosa dicevamo noi 7 giorni fa NDA?). No, non è più pesante”

Pecco: “Ah strano, quando vi vedo fare i cambi di direzione, sembra agilissima. Con questa devi inserire diversamente perché ‘gira’ meno”

Marc: “Però con la Ducati riesco ad avere un ritmo più costante nelle simulazioni di gara.”

Pecco: “Si, è una moto più stabile.”

Le parole di chi accoglie in Paradiso chi ci sta per entrare. Che da queste parole si possa indovinare il prosieguo delle stagione? Forse un po’ avventato, ma certamente si ha un idea del passato.

Dagli scogli alla terra ferma

La moto che Marc ha guidato fino allo scorso anno era veloce: basti pensare alla pole conquistata nel GP inaugurale di Portimao o quella sfiorata al Mugello oppure, ancora, la vittoria di Alex Rins ad Austin. Ma decisamente meno prevedibile di altre: molti piloti (Joan Mir in primis) hanno iniziato a cadere all’improvviso.

Costruire una gara su una moto così, in termini di settaggio, era complicato. Quante volte abbiamo visto Marc partire, tirare e…quel che succede, succede? Con Ducati non sarà più così. Veloce o lento che sarà nel 2024, avrà una solida base ed una gremita schiera di piloti con i quali confrontare i suoi dati.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.