martedì, Settembre 27, 2022
HomeMarchiBMWBMW M 1000 R. Nuda e selvaggia

BMW M 1000 R. Nuda e selvaggia

BMW presenta una nuova Hypernaked: la nuova M 1000 R, che andrà a sostituire la vecchia S1000 R. Ancora più sportiva e cattiva.

BMW pensiona la S per la M 1000 R

Una cessione generazionale per diritto di anzianità. Una concessione al nuovo che avanza e che si preannuncia più distruttivo che mai. Questa nuova hypernaked della casa bavarese promette di discostarsi dalla versione S quanto la supersportiva M 1000 RR si discosta dalla più comoda e civile S 1000 RR. Nonostante nessuna delle 2 sia da buttare, la sigla M lascia sempre trasparire intenti bellicosi ed anche in questo caso non fa eccezione.

Ma che ne sappiamo noi?

Sui dati e sulle quote ciclistiche, vige il riserbo più assoluto. Di sicuro, ci sono cerchi in carbonio e freni brandizzati M, come insegna la storia delle sportive bavaresi (tanto nelle 2 ruote, quanto nelle 4). Arriviamo alla parte succulenta: il motore. Il propulsore che spingerà questa nuova hypernaked tedesca deriva pari pari dalla supersportiva “con la doppia R”. Lo stesso utilizzato in WorldSBK da Scott Redding, per intenderci. 1000cc 4 cilindri in linea con la fasatura variabile, in grado di sviluppare 206 cv a 13.700 giri. Un upgrade del 20% rispetto alla vecchia S1000 R. E presumibilmente, un’erogazione ancor meglio spalmata in tutto l’arco d’utilizzo.

Calcio d’angolo

Parliamoci chiaro. La concorrenza si è ben organizzata. Aprilia commercializza da tempo le ipertrofiche Tuono 1100 (versioni X incluse); Ducati sforna la Streetfighter V4, anch’esse con un motore da Superbike; KTM punta sulla bassa scolarizzazione con il dirompente bicilindrico 1290 della Super Duke. BMW non poteva che raccogliere la provocazione per stupire le rivali. Un conto è la sportiva da pista, viziata e coccolata per l’occasione; un altra storia è trasformare il quotidiano tragitto casa-ufficio in una prova a tempo sull’Isola di Man.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Brixton Cromwell 1200 prova

Brixton Cromwell 1200 prova. Don’t speak British

0
Il nome potrebbe trattare in inganno. Ed in effetti di british c’è poco o niente, se non uno stile che ricorda le classiche scrambler...
Patente moto

Novità per la Patente moto: un corso al posto dell’esame di guida

0
Sono in arrivo grandi novità per gli appassionati di moto: la legge del 5 agosto numero 108 ha introdotto alcune modifiche all’attuale disciplina per...
Moto Morini Granpasso 1200-min

Moto Morini Granpasso 1200. A scuola dalla Tracer

0
Moto Morini deposita un brevetto della Granpasso 1200. Subito diramata sul web, la bozza presenta vaghe analogie con la Yamaha Tracer. La Moto Morini Granpasso...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.