domenica, Gennaio 17, 2021
Home Marchi BMW BMW R nineT 2021. Ancora più personalità

BMW R nineT 2021. Ancora più personalità

Quando BMW Motorrad ha presentato la R nineT nel 2013, era più di una roadster classica. Una moto dall’aspetto artigianale, quanto dai contenuti tecnologici. Estremamente personalizzabile. Vennero poi le escursioni nel BMW Motorrad Heritage. La R nineT Urban G/S come enduro con i geni della leggendaria R 80 G/S del 1980, la R nineT Scrambler che omaggia il motociclismo puro, essenziale e ribelle. Infine, la R nineT Pure come roadster che esalta la pura essenzialità della motocicletta. Per il 2021, BMW Motorrad rinnova la famiglia R nineT.

Il Boxer diventa Euro5

Il motore rimane il Boxer bicilindrico di sempre. La sua potenza di picco è ora 80 kW (109 CV) a 7250 rpm (precedentemente 81 kW (110 CV) a 7750 rpm), mentre la coppia massima è ancora 116 Nm a 6000 rpm. La miglior combustione rafforza l’erogazione tra i 4000 e i 6000 giri: l’intervallo più utilizzato su strada. Il tutto nel pieno rispetto delle normative Euro5.

Tra le chicche elettroniche disponibili nella versione Standard, troviamo: ABS Pro che include DBC (Dynamic Brake Control) per ottimizzare le frenate a moto piegata. e una nuova sospensione posteriore con smorzamento dipendente dalla escursione (WAD). 2 Mappature selezionabili: Rain e Road.

BMW Motorrad ha fatto crescere i nuovi modelli R nineT. Riding Modes Pro con le modalità aggiuntive: Dyna per la R nineT e R nineT Pure; Dirt per la R nineT Scrambler e R nineT Urban G/S. Disponibili come optional, il DTC (Dynamic Traction Control) e il controllo della coppia di trascinamento del motore (MSR). Un altro nuovo optional è il pacchetto Comfort: che comprende Riding Modes Pro, Cruise Control e manopole riscaldate. La luce di svolta adattiva e il design del silenziatore opzionale sono altrettanto nuovi nella gamma di optional extra singoli.

BMW R nineT 2021: fatevi guardare

La dotazione standard dei modelli R nineT include un nuovo quadrante con il logo BMW e spie di indicazione “invisibili” quando non illuminate. Allo stesso modo, i nuovi modelli R nineT ora hanno un faro e indicatori di direzione bianchi con tecnologia LED. La gamma ampliata di apparecchiature standard è integrata da una presa di ricarica USB.

Nel frattempo, la tradizionale linea “Option 719” offre optional particolarmente esclusivi. Pacchetti di parti fresate e una modifica alla parte posteriore con finale corto e supporto targa dietro la ruota posteriore, così come una parte finale posteriore in stile Tracker. I miglioramenti per la famiglia di modelli R nineT includono nuove finiture per la verniciatura standard.

L’edizione 40 Anni GS della R nineT Urban G/S è particolarmente significativa. Disponibile solo in edizione limitata, questo modello unico è disponibile in una combinazione di colori che ricorda la leggendaria R 100 GS.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Jorge Martin con Shark

Jorge Martin con Shark al debutto in MotoGP

0
Nel 2021, lo spagnolo Jorge Martin debutterà in MotoGP con la Ducati Desmosedici del team Pramac indossando un casco Shark. Il Campione del Mondo...
Danilo Petrucci Ducati

Danilo Petrucci su Ducati: “Volevano andassi in SBK”

0
A distanza di qualche giorno dalle dichiarazioni di Dovizioso, anche Danilo Petrucci lancia qualche siluro nei confronti di Ducati. L'azienda con cui divenne Campione...
WorldSBK 2021 Ducati GoEleven

WorldSBK 2021 Ducati GoEleven. Pronta per Chaz Davies

0
Ducati presenta la Panigale V4 del team GoEleven con la quale Chaz Davies correrà nel WorldSBK 2021. Non sarà ufficiale, ma è ufficialmente stupenda....

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.