lunedì, Aprile 22, 2024
HomeAccessoriI primi 50 anni della storia di Caberg

I primi 50 anni della storia di Caberg

Il produttore di caschi Caberg spegne le prime 50 candeline: ma com’è cresciuta l’azienda bergamasca in tutti questi anni? Sedete comodi.

Caberg festeggia 50 anni

Caberg nasce a Bergamo nel 1974. La cultura beat ha lasciato il posto ai pantaloni a zampa d’elefante e l’Italia inizia a sentire il mesto odore della crisi petrolifera. Contestualmente, nasce la CAschi BERGamo. Un’azienda interessata ad offrire al consumatore caschi sempre all’avanguardia. Ne va della sua sicurezza, quindi della loro immagine.

Caberg 50 anni - 1974-min

Trovare terreno fertile in un Italia che introdurrà il casco obbligatorio solo diversi anni dopo non è semplice. I primi modelli Articolo 100 ed Articolo 300 sono pesanti ed ingombranti. Ma, complice un po’ di inventiva…

Anni ’80

Gli anni di piombo ed i successivi ’80 rappresentano per Caberg una crescita costante: nel 1978 il primo casco da fuoristrada Total Cross. Quindi, nei colorati anni ’80, vari modelli: 184, 384, 385. Il materiale acquisisce prestigio e tonalità sgargianti: siamo o non siamo negli anni ’80?

Caberg 50 anni - 80'S-min

Vasco, i Queen, Madonna e tutte le pop stars alle quali non viene negata una possibilità, sia pur future meteore. Caberg no: ha interessanti prospettive per il decennio che viene.

Maxi-successo

E’ il 1992 e mentre l’Italia mafiosa dei palazzinari affronta lo scandalo di Mani Pulite, due bombe stanno per bruciare le poche certezze che aveva la Sicilia. Dal canto suo, Caberg commercializza il primo casco apribile: il suo nome è 292 Unlimited. Vero: ora il solo limite è la strada.

Caberg 50 anni - 1992-min (1)

Il decennio in questione è frutto di grande impegno ed ecco nel 2002 arrivare il primo casco dotato di visiera parasole integrata. Confusi dalla recente introduzione dell’Euro, i consumatori sapranno come spenderne un po’.

Ed eccoci qui

2014. I telefonini del paragrafo precedente sono diventati videofonini e quindi smartphone; MSN è stato soppiantato prima da Facebook e poi da Instagram. Caberg raccoglie la sfida e propone un cross: Tourmax sarà il primo casco apribile al mondo con tanto di frontino in stile off-road. Il casco totale, per le moto di oggi, anch’esse molto duttili.

Caberg 50 anni - 2014-min

Il carbonio cresce, il campo visivo si allarga ed ecco che Caberg celebra i suoi 50 anni di storia con Drift EVO II: un casco in carbonio dotato della nuova tecnologia Caberg SOS Medical ID. Cioè, contiene i dati medici ed i contatti d’emergenza del proprietario. Un fortunato proprietario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

National Trophy 1000 2024-min

National Trophy 1000 2024. Ma che razza di campionato è?

0
Nel 2024, il National Trophy 1000 corre sotto la giurisdizione del campionato FIM Junior GP. Nella gara di Misano, abbiamo visto però delle cose...
moto elettrica sportiva

Yadea Kemper RC. La moto elettrica sportiva dalle alte prestazioni

0
La Yadea, nota casa motociclistica cinese, ha recentemente presentato la Kemper RC, una moto elettrica sportiva che promette prestazioni elevate e uno stile futuristico....
Spinelli WorldSBK Assen 2024-min

Nel WorldSBK ad Assen 2024 Nicholas Spinelli entra nella storia

0
Nicholas Spinelli vince al suo esordio nel WorldSBK 2024 in Gara 1 ad Assen. E dire che doveva solo sostituire al volo Danilo Petrucci. WorldSBK...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.