domenica, Giugno 23, 2024
HomeSportMotoGPCrash Martin Bastianini Mugello 2024. La colpa è chiaramente di...

Crash Martin Bastianini Mugello 2024. La colpa è chiaramente di…

Durante la Sprint Race della MotoGP 2024 al Mugello, Martin e Bastianini hanno avuto un contatto e l’italiano è caduto. Di chi è la colpa?

Il crash tra Jorge Martin ed Enea Bastianini nella MotoGP 2024 al Mugello

La Sprint Race restringe, accorcia i tempi e racchiude i sogni dei piloti in un fazzoletto temporale più breve. Allora ci si sbriga, si studia meno e si agisce di più. Questo porta ad avere anche meno tempo di provare i sorpassi e valutarne le eventuali conseguenze. Enea Bastianini e Jorge Martin sgomitano per un posto sul podio.

Arrivati alla San Donato, Enea Bastianini entra deciso su Jorge Martin. 6°, 5°, 4°, 3° e 2°: dai 365 agli 80 km/h in pochi secondi. Il romagnolo del team factory passa ma non ci sta. Non ci può stare. Pazienza, a quel punto deve andare largo. Peccato che al suo rientro qualcuno stia occupando la sua stessa linea.

Home VS Visitor

Quel qualcuno è Jorge Martin. Capace di sporgersi dalla moto ancor più dei rivali, lo spagnolo prova a girare stretto. Ma il sottosterzo (che qualche giro dopo gli causeranno problemi ancor più concreti) lo porta leggermente largo. Su quella toppa d’asfalto c’è Enea Bastianini.

Jorge ci si appoggia ed Enea finisce a terra. Ed ecco che partono i replay, gli slowmotion e le analisi sulla colpevolezza dell’uno o dell’altro. Chiaramente, Enea stava rientrando nella sua linea e ha potuto vedere Martin solo a biglie ferme, quando se lo è trovato davanti. Figurarsi lo stesso Martin che aveva lo sguardo rivolto alla direzione opposta. Insomma, un incidente di gara.

Ma che colpa hanno loro?

La Sprint Race restringe, accorcia i tempi e racchiude i sogni dei piloti in un fazzoletto temporale più breve. Allora ci si sbriga, si studia meno e si agisce di più. Questo porta ad avere anche meno tempo di provare i sorpassi e valutarne le eventuali conseguenze.

Pensare e progettare un sorpasso simile in una gara di 25 giri è un conto; nella metà dei giri, si incappa in errori di questo tipo. Non siamo retroguardisti al punto di inveire contro la Sprint Race; semplicemente constatiamo le conseguenze di un provvedimento atto ad incrementare lo spettacolo. Quali che siano le conseguenze.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Crash Pirro CIV Mugello 2024-min

Crash Pirro CIV Mugello 2024. C’è ancora domani

0
Gara 1 del CIV 2024 al Mugello termina con un crash per il leader di campionato Michele Pirro. Tanta pressione, ma nulla di irreparabile. Il...
CIV Mugello 2024-min (1)

CIV Mugello 2024: la valle della vita

0
Questo fine settimana, il CIV 2024 si trova al Mugello per il 3° appuntamento della stagione. La pista è davvero incredibile. Il Mugello ospita il...
Addio Guido Mancini-min

Addio Guido Mancini. Il mago della moto…e dei piloti

0
L'estate che ci sta per aggredire la pelle si apre con una brutta notizia: dobbiamo dire addio a Guido "Mago" Mancini, spentosi ad 85...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.