lunedì, Novembre 30, 2020
Home Sport Dakar Dakar 2020 tappa 4: 1° vittoria per Jose Cornejo Florimo

Dakar 2020 tappa 4: 1° vittoria per Jose Cornejo Florimo

La tappa 4 della Dakar 2020 si è svolta da Naom ad Al Ula, su un percorso di 676 km, 2/3 dei quali dedicati alle prove speciali. Sam Sunderland vince ma viene penalizzato di 5′ e retrocesso in 5° posizione; la vittoria va a Jose Cornejo Florimo; 2° Kevin Benavides; 3° Ross Branch.  Brabec rimane al comando della classifica.

Sunderland vince ma viene penalizzato.

Il percorso della 4° tappa della Dakar 2020 è caratterizzato da numerose variabili territoriali: sabbia, terra, asfalto e pietra. Acuto iniziale di Toby Price e Kevin Benavides: il primo non finalizzerà la sua azione, arrivando 6° (+2:59′); il secondo guiderà la classifica virtuale durante la prova speciale e giungerà al traguardo 2° (+35″). Dopo la vittoria nella 2° tappa, Ross Branch è 3° (+55”). Sam Sunderland, 1° nella prova speciale, eccede un limite di velocità di 30 km/h e subisce una penalizzazione di 5′.  Questo si traduce nella prima vittoria in carriera di Cornejo Florimo. Dopo le ottime prove disputate in tappa 1 e 3, Ricky Brabec arriva 5° (+2:48′) ma mantiene la leadership della classifica generale. Tra gli Italiani troviamo Jacopo Cerutti 22° (+15:20′) e Maurizio Gerini 27° (+ 27:01′). 
Joan Barreda è incappato in una caduta al chilometro 270, in un’area con molte pietre. Nell’impatto ha urtato nuovamente il lato infortunato e danneggiato il supporto del roadbook. Cosa che lo ha praticamente costretto a mettersi alla ruota di Luciano Benavides per il resto della speciale.
Lo spagnolo ha perso 17’06” e in questo modo è precipitato al settimo posto nella generale, staccato di 25’20” da Ricky Brabec, bravo a limitare i danni oggi.

I ritiri

La commistione territoriale raccoglie in classifica Honda e KTM e giova a Yamaha: l’argentino Franco Caimi è virtualmente 6° ma viene anch’egli penalizzato, chiudendo 11° (+7:25”). Tuttavia, il marchio di Iwata non gioisce molto: il francese Xavier De Sultrait si ritira dopo dopo 300 km, per via dei dolori al polso infortunato ieri.  

La classifica della Tappa 4 della Dakar 2020

POS. EXP. DRIVE-TEAM MARK-MODEL TIME VARIATION PENALITY
1 17 MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2020 04H 24′ 51”
2 7 MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2020 04H 25′ 26” + 00H 00′ 35”
3 18 BAS DAKAR KTM RACING TEAM 04H 25′ 46” + 00H 00′ 55”
4 8 HERO MOTOSPORTS TEAM RALLY 04H 27′ 02” + 00H 02′ 11”
5 9 MONSTER ENERGY HONDA TEAM 2020 04H 27′ 39” + 00H 02′ 48”
6 1 RED BULL KTM FACTORY TEAM 04H 27′ 50” + 00H 02′ 59”
7 20 SHERCO TVS RALLY FACTORY 04H 28′ 43” + 00H 03′ 52”
8 3 RED BULL KTM FACTORY TEAM 04H 29′ 40” + 00H 04′ 49” 00H 05′ 00”
9 59 KLYMCIW RACING 04H 29′ 43” + 00H 04′ 52”
10 24 SHERCO TVS RALLY FACTORY 04H 31′ 15” + 00H 06′ 24”
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Randy Krummenacher nel CIV SBK

Randy Krummenacher nel CIV SBK con Yamaha

0
Una clamorosa svolta nella carriera di Randy Krummenacher: correrà con la Yamaha nel CIV SBK. Ancora ignoto il team. Cosa ci fa Randy Krummenacher nel...
Chaz Davies resta in Ducati

Chaz Davies resta in Ducati. Andrà nel team GoEleven

0
Dopo il flirt con Aprilia, lo scambio con Michael Rinaldi andrà in porto: Chaz Davies resta in orbita Ducati, spostandosi nel team GoEleven. Una...
Doriano Romboni

Doriano Romboni. 7 anni dopo il destino

0
Oggi ricorrono i 7 anni dalla morte di Doriano Romboni. La sua carriera lo volle Re senza corona. Il destino pose fine alla sua...