lunedì, Agosto 15, 2022
HomeSportDakarDakar 2022 moto tappa 3. Trionfo del portoghese Rodrigues

Dakar 2022 moto tappa 3. Trionfo del portoghese Rodrigues

Entra nel vivo la Dakar 2022 per le moto con la tappa 3 Al Quaisumah – Al Quaisumah. Qui il resoconto di giornata della tappa 2. 255 i chilometri di prova speciale sui 636 complessivi e a trionfare tra le moto è il portoghese Rodrigues sulla Hero.

Le moto nella tappa 3 della Dakar 2022 

La moto indiana del Hero Motorsports Team Rally è stata portata al trionfo con un tempo di 2h34’41” davanti a Price del Red Bull KTM Factory Racing, staccato di 1’03”. Terzo si è classificato Klein con la KTM del team BAS Dakar a 1’14”, mentre quarto è risultato Howes a 1’26” su Husqvarna. 

Dakar 2022 moto tappa 3

La prima Gas Gas è quella di Sanders che, con il tempo di 2h37’36” è sesto di tappa. La classifica vede ancora al comando Sunderland che, con il diciassettesimo posto di giornata in 2h42’11”, riduce il proprio vantaggio a 4” su Van Beveren che nella prova odierna è giunto nono assoluto in 2h39’24”, dietro a Brabec, settimo e Benavides, ottavo. 

Il rientro di Danilo Petrucci alla Dakar 2022

Ancora indietro Quintanilla che chiude la prova in ventiseiesima posizione con un ritardo di 11’50”; la nota positiva è il rientro di Petrucci che, dopo il momentaneo abbandono della corsa per il guasto alla KTM Tech3 con cui stava disputando la tappa di ieri, è riuscito a partire grazie alla regola che concede di riprendere il via ai concorrenti che non completano le prove per un problema tecnico. 

Nonostante la penalità che lo taglia fuori dalle aspettative di classifica, Danilo ha chiuso lo stage al ventiduesimo posto in 2h44’02”, precedendo Gonçalves su Sherco, ventitreesimo in 2h44’05”. Da segnalare il la prova del lituano Gelazninkas, primo degli “Original by Motul”, davanti a Melot. 

Classifica:

  • Sam Sunderland – Gas-Gas Factory
  • Adrien Van Beveren – Monster Energy Yamaha Rally Team
  • Matthias Walkner – Gas-Gas Factory

Quand alla Dakar 2022

Copetti chiude al primo posto tra i quad, precedendo in 3h12’48” il francese Giroud, staccato di 2’04”. Terzo posto per il vincitore della tappa di ieri, Andujar. Classifica generale che ricopia il podio con Copetti al comando. 

Fuori Kancius, ex leader della classifica, che deve abbandonare la corsa. Dopo aver accusato un problema meccanico, è rimasto intrappolato nella sabbia. Riuscendo a liberarsi dalla morsa che avvolgeva il suo quad, non è comunque riuscito a riprendere il via.

Le auto

Vittora per Sainz che dopo un inizio terribile si riscatta con il tempo di 2h26’51” davanti a Lategan, staccato di soli 38”. Il sudafricano si posiziona in mezzo a un podio tutto Audi con Peterhansel che, superati i problemi iniziali, tenta la rimonta con questo terzo posto di giornata. 

Ottimo quarto posto per Roma che che arriva a 2’41” dal connazionale. Trentasettesimo Loeb che, a dieci minuti dall’inizio della prova, ha rotto la trasmissione longitudinale della sua vettura. 

Completando il percorso con due sole ruote motrici e grazie alla vittoria di ieri, mantiene il secondo posto in classifica, complice l’ottavo posto di giornata del leader Al-Attiah. Graduatoria generale invariata.

Classifica auto tapa 3:

  • Nasser Al-Attiyah – Toyota Gazoo Racing
  • Sebastien Loeb – Bahrain Raid Extreme
  • Lucio Alvarez – Overdrive Toyota

I camion

E’ quasi un mantra vedere i Kamaz davanti a tutti. In questo stage si sono affermati gli equipaggi di Sotnikov, primo in 2h43’25” e Karginov, secondo a 1’10”. 

Grandissima prova per il team De Rooy che sale sul terzo gradino del podio con l’Iveco guidato dall’olandese Van Kasteren e un distacco di 3’08”; Shibalov quarto davanti all’altro Iveco-De Rooy di Van Den Brink. Sesto posto per il Tatra di Casale, che precede il quarto Kamaz-Master di Nikolaev. Settimo Loprais su Praga. 

P.DRIVER/VEHICLETIME
127HERO MOTOSPORTS TEAM RALLY(PRT) JOAQUIM RODRIGUES02h 34′ 41”
218RED BULL KTM FACTORY RACING(AUS) TOBY PRICE02h 35′ 44”
+ 00h 01′ 03”
343BAS DAKAR KTM RACING TEAM(USA) MASON KLEIN02h 35′ 55”
+ 00h 01′ 14”
45HUSQVARNA FACTORY RACING(USA) SKYLER HOWES02h 36′ 07”
+ 00h 01′ 26”
54GASGAS FACTORY RACING(AUS) DANIEL SANDERS02h 37′ 36”
+ 00h 02′ 55”
629MONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM(USA) ANDREW SHORT02h 38′ 17”
+ 00h 03′ 36”
72MONSTER ENERGY HONDA(USA) RICKY BRABEC02h 38′ 59”
+ 00h 04′ 18”
81RED BULL KTM FACTORY RACING(ARG) KEVIN BENAVIDES02h 39′ 09”
+ 00h 04′ 28”
942MONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM(FRA) ADRIEN VAN BEVEREN02h 39′ 24”
+ 00h 04′ 43”
1052RED BULL KTM FACTORY RACING(AUT) MATTHIAS WALKNER02h 39′ 33”
+ 00h 04′ 52”
Alex Ricci
Alex Ricci
Nato a Faenza (RA) nel 1979, ma originario di Fusignano, da padre orgogliosamente romagnolo e madre ladina della provincia di Belluno. Motociclista. Scrittore "neo neo neo realista". Reporter freelance, per qualcuno anche fotografo. Divulgatore di motociclismo, collaboro con smanettoni.net. Amo la letteratura, la musica, suono il basso, adoro Sting e i Depeche Mode. Appassionato di storia, di geografia e letteratura. Il mio scrittore preferito è Ernst Junger, il mio reporter di riferimento: Ryszard Kapuściński. Mi piace raccontare storie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Bastianini Martin Ducati ufficiale-min

Bastianini o Martin: chi ci va sulla Ducati ufficiale?

0
Dopo il GP di Austria, Ducati annuncerà il nome del pilota che andrà a sostituire Jack Miller nel team ufficiale: Enea Bastianini o Jorge...
Fabio Quartararo Honda

Limiti di peso e altezza in MotoGP e WorldSBK: sarebbero necessari?

0
Negli ultimi tempi si discute l'introduzione di limiti di peso e altezza in MotoGP e WorldSBK. In campionati così tirati, ogni minimo dettaglio è...
Variatore Polini Yamaha XMax 125-min

Variatore Polini per Yamaha XMax 125: più brio

0
E' in vendita il nuovo variatore Polini Maxi Hi-speed per dare allo scooter Yamaha XMax 125 un maggior spunto in tutte le situazioni. Anche...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.