lunedì, Settembre 26, 2022
HomeMarchiDucatiDucati Panigale V4 R al Salone dell’auto a Francoforte

Ducati Panigale V4 R al Salone dell’auto a Francoforte

Ducati Panigale V4 R è presente allo IAA 2019, il Salone Internazionale dell’auto, in programma a Francoforte dall’11 al 22 settembre.
La Casa motociclistica di Borgo Panigale ha deciso di esporre la Panigale V4 R in uno spazio dedicato all’interno dello stand Audi (Hall 3.0), confermando l’attenzione e le sinergie che caratterizzano la presenza Ducati all’interno del Gruppo Volkswagen.
La Panigale V4 R è una moto ricca di tecnologia mutuata direttamente dal mondo della MotoGP. Le innovazioni che Ducati propone con questa esclusiva versione della sua supersportiva di riferimento non si limitano al motore e alle sospensioni. Ma comprendono anche la carenatura, sviluppata e disegnata da Ducati Corse in collaborazione con il Centro Stile Ducati, che migliora l’efficienza aerodinamica della moto.
La carena integra inoltre le appendici aerodinamiche sviluppate per i prototipi della MotoGP. Realizzate in fibra di carbonio, derivano dai profili sviluppati per la MotoGP e incrementano la stabilità in tutte le fasi della guida.
La Panigale V4 R è una moto da competizione della categoria WSBK omologata per uso stradale, e rappresenta la base tecnica di partenza per le Ducati Superbike ufficiali che stanno gareggiando nel Campionato Mondiale 2019.

Caratteristiche tecniche della Ducati Panigale V4 R

Il motore Desmosedici Stradale R da 998 cm3 , ha un carattere estremo, con un’erogazione “appuntita” pensata per la prestazione in pista. È caratterizzato da componenti interni alleggeriti, che contribuiscono a ridurre il peso della moto di 2 kg rispetto alla Panigale V4 S, portandolo a soli 193 kg in ordine di marcia.
La superiore efficienza di aspirazione gli consente di “prendere i giri” più rapidamente e avere la zona rossa del contagiri spostata più in alto, per garantire un maggiore allungo.
Il risultato sono 221 CV (162 kW) erogati a 15.250 giri/minuto (valori riferiti all’omologazione EU), 2.250 giri/minuto più in alto rispetto al picco di potenza massima del motore V4 da 1.103 cm3.
Numeri impressionanti, che diventano ancora più incredibili montando lo scarico full-racing Ducati Performance by Akrapovič, che porta la potenza massima fino a 234 CV (172 kW) a 15.500 giri/minuto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Leon Langstädtler incidente-min

Addio Leon Langstädtler: un incidente ferma la sua corsa

0
Durante le prove libere dell'IDM sul tracciato di Hockenheim, Leon Langstädtler cade e nell'incidente viene travolto dal collega Daniel Kirchhoff. Il 24enne di Idstein...
BMW M 1000 XR 2023

Scoop: BMW M 1000 XR 2023. Pikes Peak chi?

0
Per gli incontentabili delle enduro estreme, qualcuno potrebbe avere una soluzione in cantiere: la BMW M 1000 XR 2023. Dalla casa bavarese, non trapela...
WorldSBK Catalunya 2022 vincitore-min

WorldSBK Catalunya 2022: Bautista vincitore di gusto

0
Questo fine settimana, il WorldSBK 2022 correrà in Catalunya: un weekend dal quale Alvaro Bautista potrà e dovrà uscire vincitore. Scopriamo insieme perché. Il vincitore...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.