martedì, Giugno 15, 2021
HomeSportCIVGara 1 CIV Mugello 2021. Il ritorno di Michele Pirro

Gara 1 CIV Mugello 2021. Il ritorno di Michele Pirro

Michele Pirro torna alla vittoria in Gara 1 del CIV 2021 al Mugello. 2° Flavio Ferroni al fotofinish. 3° Luca Vitali. Lucas Mahias non prende punti, in quanto wildcard con la Kawasaki ZX10RR in configurazione WorldSBK (telaio diverso e motore più spinto).

Falsa partenza

Al via, troviamo la Suzuki GSX-RR di Michael Canducci e la BMW M1000RR di Ayrton Badovini al palo. Partiranno in ritardo e la loro gara è compromessa. Lucas Mahias prende il largo dalla 1° curva, dove resterà fino al traguardo. Il suo passo è circa mezzo secondo più rapido rispetto ai suoi avversari. Per contro, questi ultimi se le daranno di santa ragione.

Equilibrio

Luca Vitali, Michele Pirro, Flavio Ferroni e Lorenzo Zanetti. Honda, Ducati, Aprilia, Ducati. Questi i nomi in griglia. La centralina Motec tende a calmierare i valori in campo, proponendo moto più raggruppate in gara. Viceversa, vediamo traiettorie diversissime. Dalle pennellate di Lorenzo Gabellini nelle S, ai traversi di Flavio Ferroni nelle Arrabbiate, fino alle acrobazie di Lorenzo Zanetti alle Biondetti.

Sorpasso della gara

Mentre Luca Vitali ha il comando virtuale della gara (in teoria, Lucas Mahias è 1° senza punteggio), Lorenzo Zanetti prova ad attaccarlo alla San Donato, al 5° giro. Lo inseguono Michele Pirro e Flavio Ferroni. Quest’ultimo tira una staccata micidiale, con la quale supera Zanetti. Mentre Luca Vitali va piuttosto largo, invertendo la piega direttamente sul Passo del Giogo, Michele Pirro sfila il marasma cucito al cordolo della 1° curva.

Off-limits

Nulla da fare, il T1 oggi è di Michele Pirro, che sulle S del Mugello danza meglio di Roberto Bolle. Flavio Ferroni è molto aggressivo e le tenta tutte per rispondere al rivale. Ci riuscirà a pochi giri dal termine, ma sarà un fuoco di paglia. In uscita dalla Bucine, l’alfiere Aprilia imposta una traiettoria molto spigolosa. Ma la gomma posteriore ormai finita lo tradisce, costringendolo ad anticipare la 3° marcia (pena altrimenti un pericoloso highside). La sua RSV4 perde spinta ed il collaudatore Ducati 4 volte Campione di categoria torna alla vittoria dopo un 2020 a digiuno.

E non finisce mica qui

Negli ultimi giri, troviamo ancora impacchettati: Lorenzo Zanetti, Luca Vitali e Lorenzo Gabellini. Mentre i primi 2 iniziano una guerra civile, quest’ultimo pennella traiettorie conservative, sperando in un loro errore. All’inizio dell’ultimo giro, si avvicina molto in staccata. La sua Luco-Poggiosecco è encomiabile. Esce lanciatissimo verso la Materazzi che imbocca un po’ al limite. Un bel po’.

Che peccato!

“3° piena – scala in 2° – freno fino ai primi gradi di piega – punta il gas e tienilo costante nello scambio”. Questa la descrizione più accademica della Materazzi-Borgo San Lorenzo. Lorenzo tiene troppo gas e salta sul cordolo. La sua Honda si imbizzarrisce e nel cambio di direzione, il suo anteriore cede. Gabellini finisce fuori pista, con la moto che si frantuma in aria in insieme ai suoi sogni di podio. Ma allora a cosa serve la 2° manche?

Costretto ad una gara di rimessa anche Alex Delbianco, per insistenti problemi tecnici sulla sua Honda. Si ritirano anche Francesco Cocco e Gabriele Ruiu.

Gara 1 CIV Mugello 2021 – Classifica

  1. Michele PIRRO
  2. Flavio FERRONI
  3. Luca VITALI
  4. Lorenzo ZANETTI
  5. Alessandro ANDREOZZI
  6. Alex DELBIANCO
  7. Alex BERNARDI
  8. Riccardo RUSSO
  9. Agostino SANTORO
  10. Ayrton BADOVINI
  11. Michael CANDUCCI

Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Gara 2 Superbike Misano 2021

Gara 2 Superbike Misano 2021. Razgatlioglu conquista il podio

0
Gara 2 della Superbike a Misano 2021, vede trionfare Toprak Razgatlioglu, che spodesta il vincitore di Gara 1 Michael Ruben Rinaldi. Il Campione in carica...
Superpole Race Superbike Misano Rinaldi

Superpole Race Superbike Misano 2021. Rinaldi al comando

0
Letale, la variante del parco per Chaz Davies che nella Superpole Race della Superbike a Misano 2021 è scivolato senza aver completato il primo...
Rinaldi Superbike Misano 2021

Rinaldi Superbike Misano 2021: “Ho assaporato la vittoria”

0
E’ stato un grande trionfo quello di Rinaldi alla Superbike di Misano 2021. Prima vittoria con il Team Ducati Aruba, come pilota ufficiale, in...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.