mercoledì, Gennaio 26, 2022
HomeNewsGara 2 Superbike Repubblica Ceca 2021. Vittoria di Redding e anello alla...

Gara 2 Superbike Repubblica Ceca 2021. Vittoria di Redding e anello alla mano

Che ci fosse un po’ di pretattica, per Gara 2 della Superbike in Repubblica Ceca 2021, il sospetto l’avevamo avuto, ma la conferma non ci giungerà mai. Sicura invece è la lezione, che Redding ha imparato e restituito al maestro. L’inglese non si è fatto pertanto beffare una seconda volta da Razgatlioglu ed ha condotto una gara molto più tecnica e attenta. 

Gara 2 Superbike Repubblica Ceca 2021

Una volta preso il comando della corsa, il “lungo” di Gluocester non gigioneggia affatto e tiene il turco a distanza fino alla fine. Allo sventolio della bandiera a scacchi, saranno infatti quattro i secondi di differenza dal rivale e ben dodici quelli rifilati a Rea in terza posizione, situazione che per un attimo ci ha fatto tornare alla mente i tempi di Bautista in Ducati, che prendeva il largo e vinceva per distacco. 

Resta il fatto che questa vittoria unita alla prestazione di ieri, smascherano definitivamente le intenzioni del ducatista che, anello alla mano, approfitta del trionfo per chiedere alla fidanzata di sposarlo davanti a tutti.

Gara 2 Superbike Repubblica Ceca 2021

Ma se da oggi impariamo a conoscere meglio Redding, non dobbiamo dimenticarci la grande costanza del pilota di casa Yamaha. Razgatlioglu ha infatti conquistato la seconda posizione, mantenendo il 2° posto in classifica, a soli tre punti dal leader del campionato. 

Una situazione apertissima che costringe il campione in carica a non rilassarsi troppo in vista dei prossimi impegni, ma come la storia ci ha insegnato, è proprio in questi momenti che il nordirlandese torna cannibale e reagisce nel migliore dei modi.

Gli inseguitori e gli Italiani

Ancora Locatelli (Yamaha) ai piedi del podio che con il 4° posto finale si tira dietro Rinaldi (Ducati-Aruba). Unici due italiani al traguardo (Bassani e Del Bianco sono caduti insieme al primo giro), portano altri punti importanti alle case ufficiali insieme a Lowes (Kawasaki) sesto.

Spesso inquadrato dalla regia della gara, il gruppetto di inseguitori ha dato emozioni con un trenino di piloti eccezionali come Van der Mark, Gerloff (primo degli indipendenti), Sykes, Bautista e Haslam in grado di lottare ad armi pari fino al fisiologico deterioramento delle gomme a cinque giri dalla fine.

In dodicesima posizione Davies che ha vinto lo scontro diretto con Rabat tra le Ducati indipendenti, mentre Nozane, con il quattordicesimo posto finale, migliora di molto rispetto alla gara di sabato. Quindicesimo posto per Ponsson, mentre fuori dalla zona punti rimane Folger con la terza BMW in gara.

Diciassettesimo Vinales e diciottesimo uno sfortunato Fritz, ripartito dopo una scivolata, che insieme al compagno dell’EWC Hanika, e due Yamaha YZF R1 con i fanali, hanno concluso questa Wild-Card senza punti. Conpletano il ranking Cresson e Uribe ritiratosi nel giro finale.

La classifica dei primi sei:

1. Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati)

2. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK) +3.587

3. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +12.460

4. Andrea Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK) +15.206

5. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) +19.479

6. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +19.901

Guarda la classifica dei tempi di Gara 2 Superbike in Repubblica Ceca 2021.

Alex Ricci
Nato a Faenza (RA) nel 1979, ma originario di Fusignano, da padre orgogliosamente romagnolo e madre ladina della provincia di Belluno. Motociclista. Scrittore "neo neo neo realista". Reporter freelance, per qualcuno anche fotografo. Divulgatore di motociclismo, collaboro con smanettoni.net. Amo la letteratura, la musica, suono il basso, adoro Sting e i Depeche Mode. Appassionato di storia, di geografia e letteratura. Il mio scrittore preferito è Ernst Junger, il mio reporter di riferimento: Ryszard Kapuściński. Mi piace raccontare storie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Marc Marquez torna in pista

Marc Marquez torna in pista al MotorLand Aragon. In sella alla CBR600RR

0
Lo spagnolo, dopo il suo lungo infortunio che lo ha visto abbandonare in anticipo il Campionato MotoGP, ha in mente soltanto il suo ritorno...
Caberg Drift Evo Carbon Sonic

Caberg Drift Evo Carbon Sonic. Dalla pista alla strada

0
La collezione 2022 dei caschi integrali stradali e da pista, dell’azienda bergamasca, si amplia con l’arrivo del nuovo Caberg Drift Evo Carbon Sonic. Questo nuovo...
Scarico MIVV Triumph Street Triple

Scarico MIVV Triumph Street Triple. Due nuove soluzioni slip on

0
Arrivano per il 2022, dall’azienda italiana, due scarichi MIVV per la Triumph Street Triple, con montaggio slip on e un posizionamento che riprende in...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.