lunedì, Maggio 20, 2024
HomeNewsGenesio Bevilacqua MotoDays 2024: "Ho preso Checa per un pelo!"

Genesio Bevilacqua MotoDays 2024: “Ho preso Checa per un pelo!”

Durante il MotoDays 2024, presso lo stand Moto dei Miti abbiamo scambiato una chiacchierata con Genesio Bevilacqua. Direttore sportivo del Team Althea con sede a Civita Castellana (VT), per anni tra i più validi team indipendenti.

A MotoDays 2024 c’è Genesio Bevilacqua

Ciao Genesio. E’ un piacere ritrovarti e soprattutto al MotoDays che mancava da ormai 5 anni.

“Ciao! Si, questo è il primo anno in cui vengo come espositore. Prima ero un semplice visitatore. E devo dire che la passione per le moto è ben viva anche qui a Roma.”

Beh, molti dei piloti romani contano sulla passione per sopperire ad altre risorse…

“Beh, io stesso ho avuto Davide Giugliano e, ancor più a sud, Raffaele De Rosa che è di Napoli. Ho collaborato con Michel Fabrizio. Insomma, tutti piloti che , a modo loro, mi hanno dato delle belle soddisfazioni.”

Appunto. Parlando di soddisfazioni, ti faccio solo un numero: 2011.

“E’ stato un gran bell’anno. Abbiamo vinto il titolo Mondiale in Superstock con Davide Giugliano ed il WorldSBK con Carlos Checa. A dire il vero, lui era già andato fortissimo nel 2010, lottando contro Max Biaggi. Poi a Miller, per una serie di guasti ed imprevisti, ci siamo allontanati dalla vetta.”

Di tutte queste moto che tu hai schierato, a quale sei rimasto più legato (la predominanza del rosso è già un piccolo indizio…)?

“Con Ducati ho un rapporto speciale. Sono amico di Davide Tardozzi e Paolo Ciabatti e la loro realtà è molto più familiare ed accessibile di altre. Ma fondamentalmente mi ritengo un appassionato a 360° ed ho amato anche le altre moto. Ad esempio, schierare l’Aprilia nel 2013 con Davide Giugliano ci ha fatto crescere molto. Pochi lo sanno, ma il loro reparto corse era veramente invidiabile.”

E delle altre cosa possiamo dire?

“Anche con BMW, abbiamo vinto il titolo Mondiale Superstock nel 2016 grazie a Raffaele De Rosa. Con loro, era tutto più complesso. Sia chiaro, avevamo accesso ai dati e alla galleria del vento, ma quando si trattava di lavorare su un progetto, c’erano più filtri. Con Honda non abbiamo raggiunto i risultati sperati, ma non posso parlarne male.”

Molto bene. Ultima domanda: premessa la stima per i piloti con i quali hai collaborato, ce n’è qualcuno che rimpiangi di non aver fatto correre?

“Ti dico la verità: non ho molti rimpianti, in questo senso. Ho raggiunto più o meno tutti gli obiettivi che mi sono prefissato. Diciamo che vado fiero di essere riuscito a far correre Carlos Checa. Lo conoscevo da quando era un esordiente ed è venuto con noi quando aveva già 37 anni. A 39 ha vinto un mondiale con noi.”

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Ducati Monster Ayrton Senna

Ducati Monster Ayrton Senna: un tributo a una Leggenda

0
Ducati presenta con orgoglio il Monster Ayrton Senna, una speciale edizione da collezione che celebra il leggendario pilota brasiliano e la sua straordinaria carriera....
Test WorldWCR Cremona 2024-min

Test WorldWCR Cremona 2024. Ana Carrasco primera

0
Ana Carrasco chiude in testa i test del WorldWCR 2024 a Cremona. 2° posto per la nostra Roberta Ponziani seguita da Sara Sanchez. Campionato...
Luca Marini MotoGP 2024-min

Nella MotoGP 2024 chi vorrebbe essere Luca Marini?

0
Nella MotoGP 2024, sembra che la vera gara sia alla ricerca di una sella per l'anno prossimo: che posizione ricopre Luca Marini? Ne comoda,...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.