mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeNewsAttualitàGiornata mondiale libertà di stampa 2024...ma fino a pagina 2!

Giornata mondiale libertà di stampa 2024…ma fino a pagina 2!

Oggi 3 Maggio 2024 si festeggia la Giornata Mondiale della libertà di stampa. Un diritto di cui il nostro settore spesso e volentieri abusa.

Come arriva la giornata mondiale della libertà di stampa al 2024?

Questa giornata viene istituita dall’ONU nel 1993. Un diritto che ha origini radicate ben prima, almeno nel nostro paese. Senza intavolare discussioni di natura politica, sappiamo che dal 1922 al 1943 la libertà di espressione in Italia è stata severamente punita. Spesso e volentieri con il confino e l’estromissione dalla società. A volte anche con la vita.

Giornata mondiale del libro

La nascita della Democrazia e le prime elezioni a suffragio universale il 2 Giugno 1946 costruiranno come mattoni questo impignorabile diritto. Del quale ovviamente beneficiamo anche noi, con qualche…licenza poetica.

Libertà o anarchia

Trattasi di due concetti ben diversi, benché il secondo nasca dal primo. Se è vero che la nostra libertà finisca dove inizi quella degli altri, l’anarchia è solo un insieme di norme ignorate, non si sa bene perché. Quante volte, nei più semplici small talk da bar o dal meccanico sentiamo motociclisti asserire delle assurdità.

Magari optiamo per il silenzio, tenendo per noi le nostre perplessità, ma poi pensiamo: “e se qualcuno meno esperto dovesse ascoltarlo?” Qui ci torna in soccorso la politica. Un partito in auge dal 2013 al 2019 (poi imploso e cotto nel suo stesso brodo) ha portato avanti il motto “uno vale uno”. Dimenticando di includere la preziosa postilla “a patto che ne sappia almeno quanto l’altro”.

Ogni volta che parlo di te…

Quante volte sentiamo il parere di un motovlogger considerato più valido di quello di un esperto solo perché più popolare? Quante volte sentiamo un giornalista difendere o infangare questo o quel pilota solo per il proprio tornaconto personale. O magari solo per alimentare un certo tipo di pensiero popolare?

Giornata mondiale libertà di stampa 2024 - VR46-min

Negli anni ’90, Paolo Scalera divenne sostenitore e grande amico di Max Biaggi. Dal 2002 al 2021, Guido Meda ha sempre incensato le gesta di Valentino Rossi (fosse stato anche l’atto di sistemarsi la tuta in sella). Molti altri nel 2017 si sono riscoperti grandi fan di Andrea Dovizioso solo per portare avanti la crociata nazionalista contro Marc Marquez. Ma qui parliamo ancora degli “uomini d’amore”.

M+S: Fango e neve

Dopo il finale della stagione 2015 tra Valentino Rossi e Marc Marquez, la stampa italiana si scagliò contro il giovane spagnolo. Personaggi che probabilmente non avevano mai acceso neanche il rasoio elettrico (e si vede) si sono presentati a casa del pilota catalano con una coppa di dubbio gusto.

Valentino Rossi

Altri si sono limitati per anni a screditare un campionato mondiale delle derivate di serie, definendolo un campionato di Serie B. Saranno stati contenti coloro che ci correvano rischiando la pelle.

superbike-2021-bayliss-edwards-imola-2002

Andando ancora a ritroso, troviamo un altro strano caso. Un giornalista, persino ex pilota, asserì nel 2007 che la Ducati di Casey Stoner avesse un serbatoio segreto nascosto nel telaio (che quella moto neanche aveva, ma tant’è). Al di la della diffamazione in diretta TV, ma come si sarebbe conservata la benzina in un luogo tanto caldo senza scoppiare?

Giornata mondiale della libertà di stampa: buon proseguimento di 2024!

Ma alla fine, il buonismo ci abbraccia con la sua calda mano. Vogliamo pensare che tante imperfezioni derivino dal nostro essere umani e per questo inclini all’amore. Sforziamoci di conservare un diritto importante come questo, rispettandolo. Ovviamente, continuando a scrivere e mettere in queste parole tutto ciò che abbiamo dentro.

Le emozioni sono una penna che non finisce mai il suo inchiostro. Un documento mai troppo pesante da aprire. E la cultura, il forziere più adatto ad estrarle dal cuore.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.