lunedì, Aprile 22, 2024
HomeNewsAttualitàGiornata nazionale del gatto: e portatelo in moto!

Giornata nazionale del gatto: e portatelo in moto!

Oggi 17 Febbraio ricorre la giornata nazionale del gatto. Voi che lo avete, regalategli un giro in moto: sarà un’esperienza unica. Per entrambi.

Come nasce la giornata mondiale del gatto?

In Italia ci sono appena oltre 10 milioni di gatti (fonte Quotidiano nazionale). Considerando che la nostra penisola conta una cifra prossima ai 60 milioni di abitanti, significa che ogni 6 abitanti c’è un gatto. Si perdoni un minimo di approssimazione: come asseriscono alcuni aspiranti statisti, “è il concetto che conta”. Questi gatti vengono spesso adottati e/o sradicati dal contesto al quale sono abituati.

The year of the cat

Purtroppo, il fatto che non parlino la nostra stessa lingua, non li esime dal provare dolore. Così, nel 1990 venne istituito da un semplice sondaggio su una rivista dedicata, la giornata nazionale del gatto. Perché il 17 Febbraio? Perché spesso i gattini neri vengono accusati di “portare sfortuna”, così come il numero 17. Ovviamente, poiché all’idiozia non si può rispondere a tono, lanciamole addosso l’amore. Con quello vedrete che si sposta.

Tienimi con te

Nonostante i felini siano capaci di alternare movimenti rapidissimi ad una pigrizia da manuale, i loro padroni sono spesso attivi. E alla domenica, smettono le pantofole per indossare gli stivali anti-torsione. Papà e mamma vi portano a fare un giretto.

l’articolo 170, comma 5 del Codice della Strada italiano recita:

“E’ possibile portare animali, purché vengano custoditi all’interno di gabbie e contenitori a norma. A tal proposito, la norma specifica anche che gli oggetti devono essere assicurati e non devono sporgere sia lateralmente che longitudinalmente oltre i 50 centimetri. Nel caso di mancato rispetto delle norme previste, le multe vanno da un minimo di 83 euro a un massimo di 333 euro”

Se vi capitasse di incontrarne uno in strada, guardate la sua espressione. Aspetto altrettanto proverbiale dei gatti è la loro espressione insofferente. Ma dentro, se la staranno ridendo di gusto.

Il grande passo

Aneddoto personale. Ottobre 2022. Ero in cima al Passo del Cerreto (1261 mt s.l.m.), le cui montagne dividono come punte di matita la provincia di Reggio Emilia da quella di Massa-Carrara. Il sole dimesso di un autunno che stava arrivando scaldava le rocce circostanti. La natura era una infinita tavolozza di colori. E davanti allo chalet di riferimento, vidi una tourer parcheggiata, con una curiosa rete dietro la sella.

Neanche il tempo di pensarci e vidi arrivare il proprietario. Un uomo sulla 50ina con in mano due gattini. “Tra pazzi, ci capiamo”, pensai.

L’uomo più ricco del mondo

Carezze, una breve conoscenza e poi, sapete come sono i motociclisti: basta un commento sul clima, due cedrate e ci si ritrova a parlare di vita. Mi fece capire che quei gatti erano la sua più grande ed unica gioia. Veniva da Bocca di Magra (SP) e stava tornando a casa, nonostante non ci fosse nessuno ad aspettarlo.

Il suo sguardo era malinconico, così come la sua voce (aiutata dalla stanca cadenza ligure). La sua tourer era datata e malconcia. Ma io vidi andar via un uomo appagato dalla vita. Posso dire di aver conosciuto l’uomo più ricco del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

National Trophy 1000 2024-min

National Trophy 1000 2024. Ma che razza di campionato è?

0
Nel 2024, il National Trophy 1000 corre sotto la giurisdizione del campionato FIM Junior GP. Nella gara di Misano, abbiamo visto però delle cose...
moto elettrica sportiva

Yadea Kemper RC. La moto elettrica sportiva dalle alte prestazioni

0
La Yadea, nota casa motociclistica cinese, ha recentemente presentato la Kemper RC, una moto elettrica sportiva che promette prestazioni elevate e uno stile futuristico....
Spinelli WorldSBK Assen 2024-min

Nel WorldSBK ad Assen 2024 Nicholas Spinelli entra nella storia

0
Nicholas Spinelli vince al suo esordio nel WorldSBK 2024 in Gara 1 ad Assen. E dire che doveva solo sostituire al volo Danilo Petrucci. WorldSBK...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.