domenica, Giugno 26, 2022
HomeSportMotoGPGP Virtuale al Mugello. Vince Alex Marquez

GP Virtuale al Mugello. Vince Alex Marquez

Come tutti sappiamo, i piloti di MotoGP non possono gareggiare in questo periodo. La partenza della stagione 2020 avverrà tra mesi. L’organizzatore Dorna, gli sponsor e gli appassionati sono impazienti. In questo stesso periodo, i migliori Game-players di tutto il mondo, moltiplicano le loro sfide a colpi di Joystick su YouTube e Twitch: i seguaci si moltiplicano. E quì scatta l’idea: Formula 1 organizza un GP virtuale tra i suoi campioni, coinvolgendo attivamente i loro fan da casa. MotoGP si è omologata a quest’idea ed ha indetto un GP Virtuale al Mugello.

Check-in del GP Virtuale al Mugello

A questa iniziativa hanno aderito in tutto 10 piloti: entrambi i membri del team Repsol Honda, Marc ed Alex Marquez; entrambi i piloti del team Suzuki Ecstar, Alex Rins e Joan Mir; i 2 piloti del team KTM Tech3, Miguel Oliveira ed Iker Lecuona; i futuri compagni di squadra della Yamaha factory, Maverick Vinales e Fabio Quartararo; Aleix Espargaro, dall’Aprilia; Pecco Bagnaia dal team Ducati Pramac, unico italiano in gara.
Dapprima annunciato come Guest-Star, diserta l’invito Valentino Rossi. Un vero peccato per diversi aspetti: il Dottore avrebbe catalizzato molto più pubblico (vista la sua notorietà anche extra-settore); la gara si è svolta al Mugello, pista su cui Vale corre dal 1993 e sulla quale andrebbe forte anche bendato.

Analogie e differenze

Ai partecipanti del GP Virtuale, sono stati concessi alcuni giri per prendere confidenza e qualificarsi. Anno dopo anno, la realtà viene riprodotta sempre più fedelmente dai videogiochi: la pista toscana è impeccabile, così come le grafiche delle moto. Inevitabilmente, la simulazione toglie ai piloti i (già pochi) freni inibitori: le staccate diventano ancor più profonde; le S si tagliano come rettilinei; in curva ci si pianta, scalando fino alla 1° marcia per ripartire di slancio. Una guida pericolosa che rende questo GP ancor più divertente. Questo l’ordine di partenza del GP Virtuale al Mugello:

  1. F.QUARTARARO: 1:44.115″
  2. P.BAGNAIA: 1:44345″
  3. M.VINALES: 1:44.948″
  4. A.MARQUEZ: 1:45.385″
  5. M.MARQUEZ: 1:45.758″
  6. I.LECUONA: 1:46.720″
  7. A.RINS: 1:47.557″
  8. J.MIR: 1:47.626″
  9. M.OLIVEIRA: 1:48.163″
  10. A.ESPARGARO: 1:49.667″

I tempi ottenuti in Qualifica sono utopici. Il record di una moto sul circuito del Mugello è stato ottenuto da Marc Marquez nelle Q2 del 2019: 1:45.519″. L’ultimo classificato, Aleix Espargaro ha girato peggio di Michele Pirro nel CIV SBK. C’è però una grande analogia con la realtà: anche nel videogioco MotoGP 2020, i 2 piloti Suzuki, Rins e Mir, viaggiano in tandem.

GP Virtuale al Mugello

Alla partenza dello “Stay at Home GP” i piloti si scatenano. Una gara virtuale è un ottima occasione per vendette personali. Alla prima curva i piloti Yamaha si toccano. Alex Marquez ne approfitta per prendere il largo. Alle sue spalle, Pecco Bagnaia. Mentre la compagine incappa in molti errori, Pecco ed Alex lottano gomito a gomito. Al penultimo giro, l’italiano cade all’Arrabbiata 2 (veloce curvone in salita da 160 km/h). All’inizio dell’ultimo giro, Fabio Quartararo supera Marc Marquez ed agguanta il 4° posto: un modo per continuare un discorso iniziato nel GP di San Marino 2019. Alex Marquez vince il GP virtuale del Mugello; Quì l’ordine d’arrivo completo.

  1. A.MARQUEZ
  2. P.BAGNAIA: +7.093″
  3. M.VINALES: +8.496″
  4. F.QUARTARARO: +9.968″
  5. M.MARQUEZ: +14.416″
  6. A.RINS: +19.548″
  7. J.MIR: +23.247″
  8. M.OLIVEIRA: 29.702″
  9. I.LECUONA: N.C.
  10. A.ESPARGARO: N.C

Vittoria di Alex Marquez

Alex Marquez vince il GP Virtuale. Nel dopo gara, i 10 piloti concedono una goliardica Press-Conference.
ALEX MARQUEZ #73:

“E’ stato bellissimo vincere la mia prima gara in MotoGP. Spero di mantenere questo ritmo nelle prossime gare.”

PECCO BAGNAIA #63:

“C’è stata una bella battaglia con Alex. Mi dispiace essere caduto all’Arrabbiata 2, ma sono comunque soddisfatto di questo2° posto.”

FABIO QUARTARARO #20:

“Alla prima curva ho commesso un grande errore e sono caduto, coinvolgendo anche Maverick. Non è stata una buona idea, visto che dal prossimo anno saremo compagni di squadra.”

MAVERICK VINALES #12:

“Era la prima volta che partivo bene, durante la mia carriera. All’ultimo giro ho lottato contro Fabio Quartararo per il 3° posto e sono felice di aver vinto.”

MARC MARQUEZ #93:

“Il mio obiettivo di oggi era non cadere (dichiarazione poco credibile anche nella realtà…). Un 5° posto quì al Mugello con la Honda è per me un ottimo risultato.”

L’intento dei piloti, a nostro avviso centrato in pieno, era quello di divertirsi e far divertire. Nonostante l’aura di professionismo che ricopre la MotoGP, questi piloti sono dei ragazzi normalissimi dotati di un elemento di cui nessun virus potrà privarli: tanta passione. QUI potete rivedere lo StayAtHomeGP.
 
 

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Fabio Quartararo Le Mans 2021

MotoGP Assen 2022: il vincitore sarà Fabio Quartararo

0
Basta: faccio all in e decido di andare sul sicuro: Fabio Quartararo sarà il vincitore della MotoGP 2022 ad Assen. Ora vi spiego perché. Chi...
Marco Melandri scalpita

Melandri su Dovizioso: “Comprerà una pista da Cross”

0
Marco Melandri dice in una intervista Live che Andrea Dovizioso sia prossimo a comprare una pista da Cross, per un progetto a lungo termine....
KTM 450 RALLY REPLICA 2023

KTM 450 RALLY REPLICA 2023. Dalla Dakar al garage

0
KTM permette di rivivere i successi ottenuti nella Dakar con la 450 tramite una versione Rally Replica 2023 Ready To Race. Altrimenti, che razza...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.