mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeMarchiHarley-DavidsonHarley-Davidson LiveWire. Da concept a realtà

Harley-Davidson LiveWire. Da concept a realtà

L’interruzione della partnership tra Harley-Davidson e Alta Motor, produttore statunitense di moto elettriche, aveva fatto preoccupare un po’ gli appassionati del marchio. Ma in occasione dei festeggiamenti per i suoi 115 anni è stata presentata la versione definitiva della Harley-Davidson LiveWire, che verrà lanciata l’anno prossimo.
In una prima fase la moto era già stata presentata solo a livello di concept, con il nome appunto di Project LiveWire, nel 2014. Questa versione definitiva non ha però nulla a che fare con il vecchio concept, infatti solo l’1% dei componenti della LiveWire rimangono in comune.
L’Harley-Davidson LiveWire non sarà solamente fatta di cavi elettrici e batterie ma la parte ciclistica sarà composta interamente da parti di fascia premium, a partire da un impianto frenante Brembo a quattro pistoncini e dalle sospensioni Showa regolabili. Per quanto riguarda le prestazioni e in particolare l’autonomia non sono ancora stati rilasciati dati ufficiali ma qualcosa ci fa pensare che ne potremmo sapere di più a EICMA 2018.
Il lancio ufficiale sul mercato, come già detto all’inizio dell’articolo, è previsto a partire dal 2019. Il prezzo non è stato ancora comunicato ma la moto in questione apparterrà al segmento premium, quindi il costo avrà la sua bella importanza e potrebbe aggirarsi tranquillamente intorno ai 30.000 euro. Una somma che comunque mantiene alti gli standar della casa di Milwaukee e che i grandi appassionati hanno sempre saputo apprezzare.
[flagallery gid=66 skin=photomania]

Thomas Bressani
Thomas Bressani
Thomas Bressani vive e nasce a Milano nel 1983, città di cui ne sente strettamente i legami. Per lui tutte le strade portano, ed escono per fortuna, da questa città. Affascinato da tutto ciò che lo circonda e dal mondo creativo, frequenta il liceo artistico e succesivamente l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Appassionato di Design, Arte, Grafica, Fotografia e Sport. E' a quest'ultimo a cui dedica buona parte del suo tempo libero, dopo un passato da playmaker nell'Olimpia Milano, si dedica al Taekwondo come atleta agonista e istruttore, arrivando a diplomarsi cintura nera di II Dan. Appassionato sin da ragazzino al mondo delle due ruote, la sua prima presa di contatto avviene a 14 anni con il primo motorino, da li in poi la crescita avviene naturale, 125, 600 e 1000 saranno le moto che lo accompagneranno nella sua vita. Non sopporta il passato di verdure, le code in auto, quelli che "voglio ma non posso" e chi parla troppo di prima mattina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Brixton Cromwell 1200 prova

Brixton Cromwell 1200 prova. Don’t speak British

0
Il nome potrebbe trattare in inganno. Ed in effetti di british c’è poco o niente, se non uno stile che ricorda le classiche scrambler...
Patente moto

Novità per la Patente moto: un corso al posto dell’esame di guida

0
Sono in arrivo grandi novità per gli appassionati di moto: la legge del 5 agosto numero 108 ha introdotto alcune modifiche all’attuale disciplina per...
Moto Morini Granpasso 1200-min

Moto Morini Granpasso 1200. A scuola dalla Tracer

0
Moto Morini deposita un brevetto della Granpasso 1200. Subito diramata sul web, la bozza presenta vaghe analogie con la Yamaha Tracer. La Moto Morini Granpasso...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.