venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeMarchiHondaVIDEO: Honda CBR1000RR-R Fireblade SP. Best Lap con Alessandro Polita

VIDEO: Honda CBR1000RR-R Fireblade SP. Best Lap con Alessandro Polita

Escono proprio in questi giorni cinque video visibili sul canale YouTube, della casa dell’ala, che mostrano alcuni giri veloci in sella alla nuova Honda CBR1000RR-R Fireblade SP. A guidarla i piloti ufficiali Honda impegnati attualmente nei campionati internazionali e nazionali.

Honda CBR1000RR-R Fireblade SP a Losail

A “tirargli il collo” ci ha pensato il tre volte campione del mondo Endurance Freddy Foray, oltre ai piloti WorldSBK Leon Haslam e Álvaro Bautista, il collaudatore ufficiale HRC WorldSBK nonché ambasciatore di Honda Svizzera Dominique Aegerter e non poteva di certo mancare un nostro pilota italiano, Alessandro Polita, attualmente con il team HRP Motorsports IDM.
Una giornata sul circuito di Locali, dove i cinque piloti si sono confrontati e hanno espresso il loro giudizio sulla nuova Fireblade, che quest’anno cercherà di giocarsi il titolo nel Mondiale Superbike 2020.

Il commento di Alessandro Polita:

La moto è veramente eccezionale. Finalmente ho capito il potenziale che abbiamo quest’anno, sicuramente non sarà facile ma cercheremo di fare del nostro meglio. Quest’anno sarà una stagione sicuramente non facile ma sono sicuro che lavoreremo bene ed avremo un potenziale diverso da quello dello scorso anno. Rispetto allo scorso anno ha molti punti di vantaggio, specialmente l’elettronica sofisticata e il motore; arriva la potenza un pò in alto, ma ci lavoriamo durante la stagione.
E’ una moto non semplicissima ma semplice un pò per tutti quanti, nel senso che ti da un buon feeling immediato nell’inserimento in curva, per una guida normale ma anche un pò più aggressiva. In più ha un motore molto lineare e divertente. Bella moto.

Le caratteristiche della Honda CBR1000RR-R Fireblade SP

Il nuovo motore 4 cilindri in linea da 1.000 cc della CBR1000RR-R Fireblade SP è stato progettato con il team di ingegneri HRC autori della RC213V. Genera una potenza massima di 217,5 CV (160 kW) a 14.500 giri/min ; una coppia massima pari a 113 Nm a 12.500 giri/min.
Akrapovic ha sviluppato il terminale di scarico in titanio, che con dimensioni contenute e peso ridotto contribuisce a centralizzare le masse ed ottimizzare le pieghe verso destra.

Elettronica

Sono disponibili 3 Riding Mode predefinite. Il parametro P (Power) scalato in 5 livelli in cui “1” rappresenta la potenza massima; EB (Engine Brake) scalato in 3 livelli dove”1″ rappresenta il freno motore più netto; W (wheelie) scalato su 3 livelli, cui “1” è la modalità meno invasiva.
Il sistema Honda Selectable Torque Control (HSTC) settabile su 9 livelli (più OFF), in “1” rappresenta l’intervento meno evidente. Grazie a questo affinamento, l’HSTC rende la moto più guidabile e sicura.
La CBR1000RR-R SP ha anche il Launch Control che limita il regime di rotazione a 6-7-8-9.000 giri/min, anche a tutto gas, dimodochè il pilota possa concetrarsi sulla partenza.

Freni e ciclistica

La nuova CBR1000RR-R SP è dotata del nuovo ammortizzatore di sterzo elettronico Honda (HESD) progettato da Showa. E’ fissato alla piastra inferiore di sterzo ed ancorato al cannotto. È controllato dai sensori di velocità delle ruote e della IMU e si può impostare su 3 livelli d’intervento
Il sistema di sospensioni elettroniche Öhlins S-EC (Semi active Electronic Control) è confermato ed c’è una forcella da 43 mm: la nuova Öhlins NPX pressurizzata che rende la moto più stabile ed offre al pilota una maggiore fiducia nell’avantreno. Inoltre, questa forcella è più lunga della precedente, per una migliore personalizzazione della geometria dell’avantreno. L’ammortizzatore è un Öhlins TTX36 Smart-EC.
Con l’ aggiornamento delle sospensioni, il sistema Öhlins a “interfaccia di regolazione per obiettivi” (Objective Based Tuning Interface) offre regolazioni  ancor più minuziose: entrambe possono essere regolate e memorizzate, permettendo al pilota di configurare vari assetti per la stessa pista, selezionandoli durante la guida.
L’impianto frenante possiede le nuove pinze radiali Brembo Stylema a quattro pistoncini, con dischi di 330 mm da 5 mm di spessore. La pinza posteriore a 2 pistoncini Brembo è la stessa adottata per la RC213V-S.
Il sistema anti-sollevamento della ruota posteriore (Rear Lift Control) e la frenata con ABS Cornering  sono confermate ma sulla nuova CBR1000RR-R SP 2020, il sistema si avvale di 2 modalità: SPORT, pensato per offrire le migliori prestazioni su strada, con grande forza frenante e poco beccheggio; TRACK che offre un comportamento più aggressivo, adeguato alla guida in circuito.

Thomas Bressani
Thomas Bressani
Thomas Bressani vive e nasce a Milano nel 1983, città di cui ne sente strettamente i legami. Per lui tutte le strade portano, ed escono per fortuna, da questa città. Affascinato da tutto ciò che lo circonda e dal mondo creativo, frequenta il liceo artistico e succesivamente l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Appassionato di Design, Arte, Grafica, Fotografia e Sport. E' a quest'ultimo a cui dedica buona parte del suo tempo libero, dopo un passato da playmaker nell'Olimpia Milano, si dedica al Taekwondo come atleta agonista e istruttore, arrivando a diplomarsi cintura nera di II Dan. Appassionato sin da ragazzino al mondo delle due ruote, la sua prima presa di contatto avviene a 14 anni con il primo motorino, da li in poi la crescita avviene naturale, 125, 600 e 1000 saranno le moto che lo accompagneranno nella sua vita. Non sopporta il passato di verdure, le code in auto, quelli che "voglio ma non posso" e chi parla troppo di prima mattina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Andrea Dovizioso pista Cross-min

Andrea Dovizioso gestirà una pista da cross. Ricomincia da se

0
Andrea Dovizioso ha appena vinto un bando per gestire la pista da cross Monte Coralli. Sita nei pressi di Faenza (RA), è per il...
Mercato moto Novembre 2022

Mercato moto Novembre 2022. +35 e si vola!

0
Il mercato di moto e scooter a Novembre 2022 fa segnare un bel +35% rispetto allo stesso mese del 2021. Sempre maggior merito degli...
2023 KTM 790 ADVENTURE-min

KTM 790 ADVENTURE 2023. Scheda tecnica e prezzo

0
KTM rinnova la sua 790 Adventure nel 2023. Lo scopo è quello di offrire una media che prenda le dimensioni ridotte delle piccole e...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.