sabato, Giugno 25, 2022
HomeNewsAttualitàIn moto su strada: andateci piano!

In moto su strada: andateci piano!

Molti approfitteranno del weekend per andare in moto su strada. Dal canto nostro, vi consigliamo di farlo con le giuste accortezze.

Piano con la moto su strada

Vi capiamo perfettamente. L’approssimarsi del weekend, l’incombere della bella stagione e della moto tenuta sui cavalletti tutto un inverno. Tutti stimoli ad indossare la tuta, andare su strada e…scannare. E puntualmente, il bollettino di guerra del Lunedì mattina, con morti e feriti.

Alt! Il nostro non è solo un tentativo di sensibilizzazione. Semplicemente un incentivo a godervi la passione più bella che ci sia nella maniera migliore.

Moto a posto

Tanto per cominciare, la vostra moto è a posto? Le vostre gomme sono ancora in uno stato che vi consenta di piegare, accelerare e frenare in sicurezza? Le avete portate alla pressione giusta? La catena è tirata ed ingrassata a dovere, in modo da garantirvi la resa ottimale? Bene. Sinceratevi infine che vi sia acqua nel radiatore e nessuna perdita d’olio.

Alcuni si staranno “toccando in profondità” ma pensateci: quanti incidenti accadono andando piano, per semplici cedimenti meccanici? E quanti You***ers inveiscono contro la componentistica quando invece a danneggiarla è solo la loro “inesperienza”?

Protezione 100

Se al mare i “latticini” come il sottoscritto indossano la crema di protezione 50, su strada serve esserlo al 100%. La t-shirt Hard Rock, i pantaloncini ed i sandali da frate francescano portateli in borsa e metteteli una volta in cima al passo per mangiare freschi. Stivali anti-torsione e protezioni sugli arti, sempre.

“Ma io vado piano!”. Tu sì, ma gli altri? E sappiamo tutti che “a biglie ferme” servano a poco i discorsi su torto o ragione.

Occhio alla linea

Infine, sappiamo bene che il sistema di sicurezza principale è la testa di chi impugna il manubrio. Fate sempre linee giuste, conservative e rigorosamente all’interno della linea di mezzeria. Scoprirete una guida fluida, sicura e, credetemi, molto meno lenta di quanto pensiate.

Dopotutto, andare in moto è per voi l’occasione di mettervi alla prova e superare voi stessi? Benissimo: trasponete questo obiettivo dalla velocità alla sicurezza. Consiglio personale: il motociclista sicuro ha un grande appeal sulle ragazze.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Fabio Quartararo Le Mans 2021

MotoGP Assen 2022: il vincitore sarà Fabio Quartararo

0
Basta: faccio all in e decido di andare sul sicuro: Fabio Quartararo sarà il vincitore della MotoGP 2022 ad Assen. Ora vi spiego perché. Chi...
Marco Melandri scalpita

Melandri su Dovizioso: “Comprerà una pista da Cross”

0
Marco Melandri dice in una intervista Live che Andrea Dovizioso sia prossimo a comprare una pista da Cross, per un progetto a lungo termine....
KTM 450 RALLY REPLICA 2023

KTM 450 RALLY REPLICA 2023. Dalla Dakar al garage

0
KTM permette di rivivere i successi ottenuti nella Dakar con la 450 tramite una versione Rally Replica 2023 Ready To Race. Altrimenti, che razza...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.