giovedì, Gennaio 21, 2021
Home Sport MotoGP Joan Mir burnout mondiale a Palma de Mallorca

Joan Mir burnout mondiale a Palma de Mallorca

Per festeggiare il titolo mondiale nella MotoGP 2020, Joan Mir si produce in un burnout a Palma de Mallorca: la sua terra natia.

Che la festa abbia inizio

Ricordate i primi festeggiamenti di Valentino Rossi? Con la piccola Aprilia RS era un mago, passava dove voleva e come voleva. Sceso dalla moto, era altrettanto coinvolgente e guascone. Per ogni vittoria c’era una gag pronta da svolgere. Come la bambola gonfiabile al Mugello 1997, denominata “Claudia Skiffer” (chiaro riferimento alla modella tedesca). Oppure il travestimento da Robin Hood per la vittoria a Donington Park. O ancora quando salì sul podio del Mugello 1998 in costume e ciabatte, come se invece di una RS 250 GP a 270 km/h, fosse sceso col suo Aprilia SR sul lungomare di Pesaro.

Joan Mir burnout - Valentino Rossi

Tutte gag nate al Bar dello Sport, tra un impennata in motorino ed una sportellata in Ape (inavvertitamente portata a 140cc). Gag che esportarono nel mondo la genuina e spensierata commistione delle cultura motoristica tra Marche e Romagna. E che diedero spunti creativi a diversi piloti. Uno tra tutti, Joan Mir.

Joan Mir fa un burnout esagerato

Fresco Campione del Mondo di MotoGP 2020, Joan Mir festeggia come si deve a Palma de Mallorca. Seguito da un corteo di motociclisti a debita distanza (quindi nel pieno rispetto delle norme anti-Covid), il campione si è recato sotto la sede del Governo delle Baleari equipaggiato di tutto punto: con la tuta da gara ed una Suzuki GSX-R 1000 stradale la cui livrea è identica a quella del prototipo con cui ha vinto il mondiale.

Ha dato vita ad un burnout esagerato, come se fosse sul traguardo del circuito di Valencia. Accompagna la pubblicazione di uno screenshot del video, questa descrizione.

JOAN MIR #36:

“Sono felice di poter festeggiare la vittoria del Campionato del Mondo di MotoGP con i miei fan maiorchini. Ringrazio le autorità per avermi scortato fino al governo delle Baleari e tutti gli organizzatori di eventi che mi hanno supportato negli anni. Spero di festeggiare presto un altro titolo mondiale.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Triumph 765 Supersport 2021

Triumph 765 Supersport 2021. In pista da Maggio

0
In realtà anche da prima. Sin dai primi test per il British Supersport 2021, andrà in pista la Triumph 765 3 cilindri. Si punta...
Zona Rossa Lombardia

Zona Rossa Lombardia. Fino al 31 gennaio o forse meno?

0
Purtroppo la zona rossa in Lombardia rimane appesa alla decisione del Tar. Il ministro della Salute Roperto Speranza ha smentito il fatto che potrebbero...
Ducati MotoGP 2026 (2)

Ducati in MotoGP fino al 2026. Il sogno si rinnova

0
Dal suo 1° mondiale in MotoGP nel 2007, Ducati ha sempre sognato di tornare a vincere un titolo: avrà tempo fino al 2026 per...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.