mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeNewsWorldSBK 2024 Phillip Island: ma com'è caduto Jonathan Rea?

WorldSBK 2024 Phillip Island: ma com’è caduto Jonathan Rea?

Durante i primi giri di Gara 2 a del WorldSBK 2024 a Phillip Island, Jonathan Rea è caduto violentemente perché…già, perché?

Jonathan Rea e il WorldSBK 2024 a Phillip Island

Avevo ottimisticamente scommesso su un suo successo. Magari durante la Superpole Race, dove piloti risoluti come lui riescono spesso ad emergere: chi non ha un mezzo competitivo attacca subito; chi lo ha, ha meno possibilità di replica.

Negli ultimi anni con Kawasaki (grosso modo dal 2020 al 2023), Johnny ha adempiuto al primo modello. Passato sulla Yamaha R1 ad inizio campionato, si è ambientato in fretta, tutto sommato. Ma poi c’è Phillip Island, le gare di gruppo, altri rimescolamenti e…

E poi?

L’erogazione dolce, il telaio amichevole ed un progetto con molti anni di sviluppo sulle spalle sono valori aggiunti. Sulle piste convenzionali, però. Traiettorie, aderenza, marce utilizzate, vento e così via, sono più o meno simili (a meno che non piova, ovviamente).

Qui è tutto un terno al lotto. Chi ti passa e fa da tappo, chi va un pelo largo e rientra: non c’è tempo per costruire e seguire una strategia. Gara 1 procede senza intoppi, ma nelle retrovie; dalla Superpole Race arriva qualche segnale, ma ci vuole una manche lunga per la controprova. Bisogna agganciarsi subito al gruppetto e farsi trainare: qualcosa succederà.

E poi sarà come cadere

Qualcuno punta il dito verso Toprak Razgatlioglu, la cui rottura del motore è avvenuta in discreta concomitanza con la caduta di Rea. Ma non c’è correlazione tra le due cose, men che meno geografica, dal momento che siamo in punti diversi della pista. Soprattutto, non sappiamo nulla della dinamica. Johnny era in gara e…poco dopo non c’era più.

Così è se vi pare (normale)

La Pay TV, le telemetrie anche sugli scooter da paddock, il battito cardiaco dei piloti, le telecamere anche dentro la tuta. Poi, cade un pilota e non sappiamo cosa diavolo sia successo. E non è questione di livello. Che corrano nel team Ducati Aruba o nel privatissimo Honda Petronas sono piloti e, viste le condizioni generali, vorremmo sapere anche noi cosa accade loro.

Allora a questo punto, ascoltiamo le gare via radio. Oppure, più semplice ancora, teniamo d’occhio il live timing e a qualche deduzione arriveremo comunque.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.