mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeSportMotoGPJorge Martin in KTM. Quanto c'è da credergli?

Jorge Martin in KTM. Quanto c’è da credergli?

Secondo le ultime indiscrezioni, Jorge Martin non sarebbe orientato verso Aprilia, bensì verso KTM. Ammesso e non concesso, sarebbe una buona idea?

KTM (ri)troverebbe Jorge Martin

Jorge Martin è attualmente in testa alla classifica iridata, con ben 38 punti di vantaggio su Pecco Bagnaia. Da inizio stagione ha già vinto 5 manche e, soprattutto, sta sbagliando poco. Forse è questo lo step che lo scorso anno gli è mancato ad inizio campionato (dove comunque si è giocato il titolo fino all’ultimo appuntamento di Valencia). Il tutto, nel team satellite Pramac.

Infatti, mentre lui e Ducati ridono in pubblico, piangono in privato. Da leader del mondiale che anche lo scorso anno è andato magistralmente, il pilota spagnolo reclama a gran voce una sella ufficiale, pena l’abbandono del tetto Panigale. La casa italiana avrebbe già altri piani, però.

Aprilia no?

Inizialmente, l’ipotesi più plausibile per il pilota di Madrid sembrava il team factory Aprilia (a sua volta potenzialmente soggetto al ritiro di Pol Espargaro). Pena l’abbandono della trattativa stessa. Se un pilota scende dalla moto più competitiva solo per andare in un team factory, qualora non dovesse trovarlo, gli converrebbe restare dov’è.

L’Aprilia sarebbe una moto indicata per Jorge Martin, il cui stile di guida estremo ricalca quello di Maverick Vinales, sia pur meno aggressivo in ingresso curva. Forse meno complessa nella messa a punto, ma sicuramente meno completa e competitiva. Vero anche che manchi la controprova. E piuttosto che dover ribadire la sua velocità, Martinator preferirebbe fare un tentativo.

Ma neanche KTM…

Detto inter nos, andare in KTM sarebbe anche peggio. La ciclistica della RC16 sembra complessivamente più agile, ma anche più isterica e nervosa sul veloce. E nei circuiti più veloci, vediamo quanto Jack Miller debba remare per tenerla in pista. Sarebbe il banco di prova per vedere quanto il Campione del Mondo di Moto3 2018 sia in grado di adattarsi ad un mezzo diverso.

E in tutto questo, non abbiamo menzionato la questione Pedro Acosta. Come credete che se la vivano quei due insieme nello stesso box? Se già nel team Tech3 il rookie dell’anno non intende fare numero, figuriamoci in caso di eventuale promozione al team factory.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.