venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeSportMotoGPLucio Cecchinello EICMA 2022: "Stagione difficile ma la passione vince!"

Lucio Cecchinello EICMA 2022: “Stagione difficile ma la passione vince!”

Ad EICMA 2022, abbiamo scambiato alcune parole con l’ex pilota e manager del team LCR Lucio Cecchinello. Nonostante le difficoltà, non accenna a fermarsi. Anzi, attende l’inizio del 2023.

Lucio Cecchinello ad EICMA 2022

Il buon Lucio non corre ormai dal 2003. Ciononostante, ha dato a molti piloti la possibilità di correre. Un nome fra tutti? Casey Stoner, che con Lucio ha corso in 125 (2003), 250 (2002 e 2005) e MotoGP (2006).

Ciao Lucio. Un proverbio recita “se non trovi l’uscita, disegna la porta”. Sei uno dei maggiori esponenti di questa massima.

“Si, ho iniziato come meccanico perché i miei genitori non volevano che corressi. Poi ho subito messo in piedi il mio team ed oggi…siamo ancora qui!”

Dove trovi la motivazione per tenere insieme tutti questi fattori, nonostante le difficoltà che sappiamo?

“E’ tutto merito di una parola chiamata ‘passione’. Senza di quella, non si ottengono risultati. La stagione appena conclusa è stata piuttosto complicata.”

“Se oggi siamo qui, è merito della passione”

Però la MotoE vi ha dato delle belle soddisfazioni.

“Certo, abbiamo Miquel Pons ed Eric Granado che ha lottato per il titolo sino all’ultima gara. La parentesi elettrica è stata molto divertente.”

Tornando all’endotermico, com’è stata la trattativa con Alex Rins?

“Non abbiamo faticato a trovare un accordo. Rins si è proposto a noi (rimasto senza sella per il 2023, NDA) e nel frattempo, Marquez ha firmato con il team Gresini. E’ un bel pilota e di recente ha vinto ben 2 gare.”

Andando indietro di una ventina d’anni, è vero che hai dovuto dare a Casey Stoner il tuo telefono?

“Si, era la fine del 2001. Stavo trattando con il padre Colin (Casey e i genitori vivevano in un camper nella villa di Alberto Puig a Barcellona, NDA). Quando chiesi un recapito telefonico, mi dissero di non avere un telefono. Così gli lasciai il mio.”

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Andrea Dovizioso pista Cross-min

Andrea Dovizioso gestirà una pista da cross. Ricomincia da se

0
Andrea Dovizioso ha appena vinto un bando per gestire la pista da cross Monte Coralli. Sita nei pressi di Faenza (RA), è per il...
Mercato moto Novembre 2022

Mercato moto Novembre 2022. +35 e si vola!

0
Il mercato di moto e scooter a Novembre 2022 fa segnare un bel +35% rispetto allo stesso mese del 2021. Sempre maggior merito degli...
2023 KTM 790 ADVENTURE-min

KTM 790 ADVENTURE 2023. Scheda tecnica e prezzo

0
KTM rinnova la sua 790 Adventure nel 2023. Lo scopo è quello di offrire una media che prenda le dimensioni ridotte delle piccole e...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.