martedì, Dicembre 1, 2020
Home Sport MotoGP Marc Marquez vuole tornare: "Magari a fine stagione..."

Marc Marquez vuole tornare: “Magari a fine stagione…”

Dalla sua casa di Cervera (suo paese natale), l’8 volte Campione del Mondo catalano ha rilasciato una lunga intervista circa le sue condizioni ed il suo recupero. Ottimista come sempre, Marc Marquez parla dei suoi progressi, i suoi avversari e le sue aspirazioni: vuole tornare, poco ma sicuro.

Il corpo e la mente

Marc inizia parlando del suo stato fisico e psichico. Miglioramenti incoraggianti, ma ai proclami, il Cabroncito antepone la testa bassa.

“Sono ancora lontano dalla mia forma ideale. Ho ricominciato a fare allenamenti cardio ed in bicicletta. Per spingere un po’ di più in palestra, occorre tempo. Mentalmente, i primi giorni sono stati duri. Non avevo nulla da fare a casa. Però ho pianificato la riabilitazione giorno dopo giorno. Non è stato facile vedere le sessioni di prove e gare dalla TV.”

Difficoltà della Honda

L’infortunio di Marc Marquez è stato colpo basso per Honda, le cui prestazioni sono strettamente subordinate al rendimento del pilota n°93. Mancando lui, il team Repsol ha perso punti importanti. Il fratello Alex è un rookie; il collaudatore Stefan Bradl è fuori attività da anni; Takaaki Nakagami fa quel che può.

“Si, Honda sta vivendo un periodo difficile. So di essere importante per loro, soprattutto se pensiamo che il mio team mate è un rookie. Finora sta ancora imparando, ma i test di Misano tra le 2 gare sono stati importanti per lui. Ha capito moltissime cose. Sono pronto a tornare per aiutare il team e l’azienda.”

…E di Alex

Il fratello Alex non sta brillando. Lo status di rookie lo vede libero di sbagliare, tantopiù che non è previsto alcun rinnovo con il team Repsol (andrà in LCR per fare spazio a Pol Espargaro). Eppure, l’orgoglio agonistico lo spinge a cercare il limite. Marc benedice questo atteggiamento.

“Marc è in pieno apprendistato. Da casa, cerco di consigliarlo su alcuni aspetti tecnici, come la scelta delle gomme. Costruire moto aggressive e potenti rientra nella filosofia Honda. Mick Doohan ed Alex Criville mi dicono che era così anche ai tempi della 500. Sono moto performanti e per capirle devi cadere molte volte.”

Pronostici sul campionato?

Al ritiro di Marc Marquez sta seguendo un campionato difficile, fatto di incognite e potenziali vincitori diversi. Marc stesso fatica ad indicare il Campione del 2020.

“E’ difficile dire un favorito. Fabio Quartararo è fortissimo ma, visto il margine con cui ha vinto a Jerez, mi sarei aspettato di più nelle ultime gare. Andrea Dovizioso è il più consistente, ma se vuole vincere il titolo, dovrà essere più veloce e cattivo. Maverick Vinales e Joan Mir si sono avvicinati moltissimo e, a Barcellona ripartiranno da zero. Magari andrò a vedere lo spettacolo dal vivo”.

Marc Marquez vuole tornare a Portimao

Per finire, Marc commenta l’inedito circuito di Portimao, dove la MotoGP debutterà a fine stagione. Un commento con cognizione di causa: ci fece un test in Moto2 nel 2012.

“E’ un circuito bellissimo e particolare: pieno di saliscendi che seguono la naturale conformazione del territorio. Spero di essere in forma per poterci correre a fine stagione. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno supportato: Honda, il team Repsol, i fan di tutto il mondo. Mi chiedono spesso quando tornerò in sella: è ancora presto per dirlo. Ma quando tornerò, sarò al 100% della mia forma.”

Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Tourist Trophy 2021 cancellato

Tourist Trophy 2021 cancellato. Decisione preventiva

0
Con grande rammarico, il governo dell'Isola di Man annuncia la sofferta decisione: il Tourist Trophy 2021 è stato cancellato. Una decisione drastica quanto inevitabile,...
WorldSBK 2021 calendario provvisorio - Cover

WorldSBK 2021 calendario provvisorio. Si parte ad Aprile

0
Il WorldSBK ha appena pubblicato il calendario provvisorio del 2021. Si partirà ad Assen a fine Aprile, ma qualche nube oscura il cielo. Calendario provvisorio...
Randy Krummenacher nel CIV SBK

Randy Krummenacher nel CIV SBK con Yamaha

0
Una clamorosa svolta nella carriera di Randy Krummenacher: correrà con la Yamaha nel CIV SBK. Ancora ignoto il team. Cosa ci fa Randy Krummenacher nel...