domenica, Luglio 3, 2022
HomeSportMotoGPMarco Lucchinelli su Valentino Rossi: "Il 2021 sarà difficile"

Marco Lucchinelli su Valentino Rossi: “Il 2021 sarà difficile”

Marco Lucchinelli fa un pronostico sul 2021 di Valentino Rossi, prevedendo una discreta carestia iridata. Ma in ragione di cosa? Ai microfoni di Mowmag.com, l’ex pilota spezzino è più salato dei muscoli ripieni.

Nonnismo e nichilismo

Come sempre, del resto. Lucky è sempre stato un personaggio schietto. Spietato e perentorio in pista; dall’ironia tagliente nelle interviste. Se l’argomento è Valentino Rossi, parliamo di un pilota cresciuto insieme a Marco Lucchinelli, così come Loris Reggiani, Virginio Ferrari e tanti altri amici di Papà Graziano.

MARCO LUCCHINELLI, Ex pilota:

“Nel 2021 Vale potrà vincere delle gare, ma negli anni passati non è stato il pilota Yamaha più veloce. I suoi avversari hanno dei grandi attributi (il buon Lucky saprebbe essere più esplicito, NDA). Il punto è che da quando sono arrivati i piloti forti come Stoner, Lorenzo e Marquez, non ha più vinto quasi nulla.”

Secondo e contorno

Marco Lucchinelli parla con cognizione di causa e le sue parole rischiano di finire in pasto alla macchina dell’hating. Fu così anche nel 2012 quando “accusò” Valentino Rossi di eccessive lamentele.

Il punto è che ogni Campione è figlio della sua epoca, delle sue scelte, dei suoi avversari e delle condizioni trovate di volta in volta. A nostro avviso, non ha senso soppesare i suoi risultati in base a trasposizioni spazio-temporali: “se avesse corso contro Tizio anziché Caio; se avesse avuto quella moto anziché questa; se avesse firmato chissà ora…”. Esatto. Un inutile sequela di ipotesi incompiute.

E’ poi inconfutabile che Rossi abbia sofferto negli ultimi anni una crisi di completezza. Nelle gare Jolly, si gioca varie chance con qualifiche opache. Laddove la velocità sul giro secco mostri sprazzi interessanti, questi ultimi si vanificano sulla lunga distanza. Ma non è detta l’ultima sgasata. Tra pochissimi giorni, Valentino compirà 42 anni e si preparerà a scendere in pista per la sua 26° stagione nel mondiale.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Posizione in sella

Posizione in sella: leve, manubri e pedane

0
Un elemento a cui bisogna dedicare molta attenzione: la ricerca della corretta posizione in sella, tramite la regolazione di leve, manubri e pedane. Accortezze...
Ducati MotoE Tecnica

Ducati MotoE: nel vivo della tecnica

0
Ducati svela alcuni dettagli nella scheda tecnica della V21L che a partire dal 2023 monopolizzerà la MotoE. Un passo in avanti che dissipa la...
Aprilia All Stars 2020

Aprilia vincitrice del Love Brands 2022.

0
Aprilia vince il Love Brands 2022: un contest che premia i brand più amati nelle varie nazioni. Ed in Italia, la casa veneta è...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.