domenica, Aprile 14, 2024
HomeSportMotoGPLe moto migliori e peggiori di Marco Melandri

Le moto migliori e peggiori di Marco Melandri

In un video registrato per La Gazzetta dello Sport, Marco Melandri analizza le moto migliori e peggiori della sua lunga carriera. Dopotutto, quest’ultima contempla un’esperienza polivalente tra le varie classi del Motomondiale ed in WorldSBK.

100 per 100

In ordine cronologico troviamo le migliori prima di tutte. Nel 2000, Aprilia scommette su di lui in 250 dopo la partenza di Valentino Rossi verso la MotoGP. La RSW è una moto suprema: 100 cv per 100 kg e Marco la ricorda con affetto.

Marco Melandri #33:

“La 250 2t era una categoria fantastica. Le moto erano leggere e, pur non essendo troppo potenti, i motori avevano un erogazione brusca e nervosa. Controllarli e sfruttarli dava gusto, anche perché non c’era elettronica.”

In MotoGP, dopo un biennio in Yamaha, Macho sale nel 2005 sulla Honda RC211V nel team dell’amico Fausto Gresini. Un eccezionale equilibrio tecnico.

Marco Melandri #33:

“Era una moto molto gestibile. Il motore aveva una grande potenza e l’elettronica era ben calibrata: potevi accelerare in modo efficace e fare belle derapate in uscita di curva. Forse la miglior moto che abbia mai guidato.”

Rosso sangue

Il passaggio dal famigliare team Gresini a quello Factory di Ducati nel 2008 (con un pre-contratto firmato a fine 2006) è traumatico. La Desmosedici GP8 è una moto selvaggia, in netta antitesi con lo stile di guida di Marco.

Marco Melandri #33:

“Non posso definirla la peggiore moto, ma sicuramente era molto difficile da interpretare. Infatti, solo Casey Stoner è riuscito a portarla al limite. Aveva un gran motore ma non mi ci sono trovato bene.”

Nel 2011 l’arrivo in WorldSBK sulla Yamaha R1 del team Sterilgarda. Anch’esso un mezzo di difficile intepretazione con l’allora inusuale fasatura a scoppi irregolari ed un interasse raccolto.

Marco Melandri #33:

“Era una moto piuttosto rigida ed imponeva una guida più fisica per andarci forte. Io che ho una guida più rotonda e tecnica ho fatto fatica. Ciononostante era un mezzo molto competitivo. (infatti ci ottenne 4 vittorie e 15 podi complessivi).”

Analizzare quindi le moto di Marco Melandri ci fa quindi capire quanto conti, oltre alla competitività assoluta, anche il feeling che ciascun pilota imposta col proprio mezzo. Stoner e Spies hanno vinto rispettivamente con la Ducati Desmosedici e la Yamaha R1? Anche Melandri ha ottenuto un podio sulla Kawasaki Hayate nel 2009.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Team Pramac Yamaha-min

Il Team Pramac sembra interessato a Yamaha. Non farete sul serio!

0
Dopo il rifiuto da parte del team VR46, Yamaha cerca di far colpo sul team Pramac. Quali argomentazione avrà usato per convincerli? Ma soprattutto,...
Jorge Martin Aprilia 2025-min

Jorge Martin va in Aprilia nel 2025? Il capitale umano

0
Nelle ultime interviste, Jorge Martin ha caldeggiato la possibilità di lasciare il team satellite Ducati per spostarsi in Aprilia nel 2025. Una scelta...discutibile. Nel 2025...
MotoGP Austin 2024 vincitori-min

MotoGP Austin 2024: vedete altri vincitori oltre a Marc Marquez?

0
Questo fine settimana, la MotoGP 2024 farà tappa sul circuito di Austin in Texas: a nostro avviso, non ci sono troppi potenziali vincitori. Uno...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.