domenica, Giugno 23, 2024
HomeSportMotoGPCrash Sprint Race Mugello 2024. E Pecco ringrazia!

Crash Sprint Race Mugello 2024. E Pecco ringrazia!

Nella Sprint Race della MotoGP 2024 al Mugello, Jorge Martin incappa in un repentino crash in Curva 1. 8 punti regalati a Pecco Bagnaia.

Il crash di Jorge Martin nella Sprint Race al Mugello 2024

La Sprint Race restringe, accorcia i tempi e racchiude i sogni dei piloti in un fazzoletto temporale più breve. Allora ci si sbriga, si studia meno e si agisce di più. Questo porta ad avere anche meno tempo di provare i sorpassi e valutarne le eventuali conseguenze. Quando Pecco Bagnaia scappa, Jorge Martin e Marc Marquez provano a seguirlo.

Mentre il leader di classifica è molto rapido nel raddrizzare la moto ed aprire il gas, il catalano del team Gresini ha un inserimento in curva più scorrevole. Alla San Donato affonda la staccata e passa il rivale. Ma Jorge Martin non ci sta e prova a tenere il suo passo. L’inseguimento termina con una caduta alla San Donato.

San Donato pensaci tu!

La curva San Donato è molto complessa. Le MotoGP odierne vi arrivano in 6° piena ad oltre 360 km/h, alla fine del rettilineo più lungo del Motomondiale. Staccano fortissimo per oltre 7″ scalando 4 marce e rallentando fino agli 85 km/h. Le interpretazioni sono diverse.

Alcuni, come Pecco Bagnaia, Marc Marquez, Aleix Espargaro si tengono cuciti al cordolo facendo poca strada. Altri, come Jorge Martin, impostano una linea molto spigolosa, andando molto larghi a centro curva, tornando alla corda una seconda volta. Si raddrizza la moto prima, anticipando l’apertura del gas, ma si fa più strada.

Delantero

Serve comunque un anteriore granitico. Quando Jorge entra in curva, apparentemente come tutti i giri, la sua Ducati guadagna un primo punto di corda molto anticipato, aiutata da una frenata che carica molto lo pneumatico. Il pilota riduce poi la pressione, per andare largo, come previsto. Ma non appena lascia completamente il freno, la forcella si scarica e lo sbatte a terra.

I suoi gesti subito dopo la caduta lasciano intendere che soffrisse molto di sottosterzo. Questo porta alla perdita netta di 8 punti (era comodamente in 3° posizione e la Sprint Race assegna metà punteggio). Ma anche alla consapevolezza di cosa si potrà fare o meno nella gara di oggi pomeriggio.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Crash Pirro CIV Mugello 2024-min

Crash Pirro CIV Mugello 2024. C’è ancora domani

0
Gara 1 del CIV 2024 al Mugello termina con un crash per il leader di campionato Michele Pirro. Tanta pressione, ma nulla di irreparabile. Il...
CIV Mugello 2024-min (1)

CIV Mugello 2024: la valle della vita

0
Questo fine settimana, il CIV 2024 si trova al Mugello per il 3° appuntamento della stagione. La pista è davvero incredibile. Il Mugello ospita il...
Addio Guido Mancini-min

Addio Guido Mancini. Il mago della moto…e dei piloti

0
L'estate che ci sta per aggredire la pelle si apre con una brutta notizia: dobbiamo dire addio a Guido "Mago" Mancini, spentosi ad 85...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.