mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeNewsMax Biaggi ci è diventato maestro di sci. Complimenti!

Max Biaggi ci è diventato maestro di sci. Complimenti!

Il 6 volte Campione del Mondo Max Biaggi ha appena superato l’esame per diventare maestro di Sci. Niente: è più forte di lui!

Da calciatore a maestro di sci: l’ennesima vita di Max Biaggi

Non tutti sanno che da adolscente, Massimiliano Biaggi giocava a calcio nel Trionfaldoria: una squadra del quartiere romano di Prati. Di più, era (e tale è rimasto) un grande tifoso della A.S. Roma. Finché poi un amico, Daniele Mariani, gli trasmise lo portò sul circuito laziale di Vallelunga (qui la storia per intero), trasmettendoli la passione per il motociclismo.

Il resto della storia è noto a tutti: Max inizia a gareggiare nel 1989 e, tolta la pausa della stagione 2006, non scenderà dalla sella fino a fine 2012. Un titolo europeo e 4 mondiali nella Classe 250 ed altri 2 titoli mondiali in WorldSBK. Dopo il ritiro, Max si tiene comunque in forma e prende parte a 2 wildcard nel WorldSBK 2015, salendo anche sul podio a Sepang.

Dietro le quinte

Dato un taglio netto con le corse in qualità di pilota, Max riveste il ruolo di team manager in Moto3. Prima, nel CIV 2017, con Alessandro Delbianco e Stefano Baldini; poi nel Mondiale, dal 2019 al 2022. Un brutto incidente occorsogli con il Supermotard nell’estate 2017 presso il Sagittario di Latina sembra togliergli la passione per le moto dal cuore.

Ma il ritorno in sella sull’Aprilia RSV4 1100 al Mugello a Marzo 2019 lo rimette definitivamente in pista. Una passione troppo grande per essere contenuta. Troppo forte per essere spiegata. Troppo coltivata per non essere ricercata in altre discipline. Ed infatti, a dispetto del suo grande amore per il mare, Max è un bravo sciatore. Da giovane scendeva a tutta velocità dal Monte Terminillo (RI).

Ipso facto

Max non è tipo da avventure passeggere. Quando qualcosa lo incuriosisce, ne vuole diventare una auctoritas: basti pensare che nel suo 2006 sabbatico forzato, pianificò di correre la maratona di New York. Ecco che allora studia per diventare maestro di sci. Ed in uno dei suoi post sui social spiega cosa gli sia passato per la testa.

Max Biaggi #3:

Mettersi in gioco è una delle cose più belle della nostra esistenza! È bello ancor di più farlo al di fuori della propria confort zone! Oggi sono felice come non lo ero da tempo. Ho superato l’esame per diventare maestro di sci! Non è per nulla semplice, soprattutto per chi sulle piste asfaltate di tutto il mondo ha combattuto sempre con il cronometro! Ma la teoria del “volere è potere” va solo messa in pratica, perché non si smentisce mai.
PS: Tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’aiuto di Andrea Odinotte, mio fido allenatore”.

Cosa fai ad una persona così? Fermarla? Non puoi! Sostituirti a lui nelle scelte più importanti? Nemmeno. Trarne fonte di ispirazione? Eh, magari…

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.