mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeSportMotoGPMotoGP Aragón. Ducati promette battaglia

MotoGP Aragón. Ducati promette battaglia

MotoGP Aragón – I team del motomondiale sono già arrivati in Spagna per il quattordicesimo round della stagione e il terzo nella penisola iberica: il GP d’Aragona, che si corre domenica 22 settembre sul Circuito Motorland, nei pressi di Alcañiz.
Le dichiarazioni del Ducati Team fanno sperare in buoni risultati nel GP di Aragón. Gli obiettivi dei piloti Ducati sono rispettivamente, il consolidamento del 3° posto in Campionato per Petrucci e la discussione della Leadership di Marquez ai limiti dell’aritmetica per Dovizioso.  Il MotoLand Aragón, dalla sua, propone un repertorio di aree tecniche completo ed eterogeneo.

Dovizioso: “Aragon una pista particolare. L’anno scorso sono stato competitivo nella MotoGP”

Andrea Dovizioso, pur non avendo mai vinto sul tracciato della MotoGP ad Aragón, sembra determinato a ridurre il gap dal Leader del Mondiale, Marc Marquez:

“MotorLand è una pista piuttosto particolare. In passato non avevo conseguito grandi risultati, ma l’anno scorso sono stato competitivo, chiudendo al secondo posto. Affronterò il Weekend di gara con questa mentalità. Ovviamente, come a Misano, ogni gara è una storia a sè e tutto può cambiare da un’anno all’altro, ma cercheremo di essere veloci per rimanere nelle prime posizioni sia in prova che in gara.”

Petrucci: “E’ il momento della svolta. Questo tracciato mi piace molto”

Danilo Petrucci sta ottenendo risultati alterni: un inzio di Campionato in sordina, qualche acuto a metà stagione (compresa la vittoria nel GP d’Italia) ed alcune gare sottotono. Attualmente 3° nella classifica piloti, dichiara:

“Questo tracciato mi piace molto, ma per vari motivi non ho ancora ottenuto risultati di rilievo qui.  Adesso è il momento di cambiare il trend delle ultime gare. A Silverstone e Misano sono stato più veloce in gara che durante le FP, quindi d’ora in poi dovrò lavorare meglio durante il weekend per partire davanti la domenica. La squadra sta lavorando molto bene, e dobbiamo fare un ulteriore passo avanti per chiudere la stagione in modo positivo e consolisare la terza posizione della classifica, in questo momento il mio obiettivo principale”.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Brixton Cromwell 1200 prova

Brixton Cromwell 1200 prova. Don’t speak British

0
Il nome potrebbe trattare in inganno. Ed in effetti di british c’è poco o niente, se non uno stile che ricorda le classiche scrambler...
Patente moto

Novità per la Patente moto: un corso al posto dell’esame di guida

0
Sono in arrivo grandi novità per gli appassionati di moto: la legge del 5 agosto numero 108 ha introdotto alcune modifiche all’attuale disciplina per...
Moto Morini Granpasso 1200-min

Moto Morini Granpasso 1200. A scuola dalla Tracer

0
Moto Morini deposita un brevetto della Granpasso 1200. Subito diramata sul web, la bozza presenta vaghe analogie con la Yamaha Tracer. La Moto Morini Granpasso...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.