martedì, Settembre 27, 2022
HomeSportMotoGPMotoGP Austin 2021. Al GP delle Americhe la lotta si fa in...

MotoGP Austin 2021. Al GP delle Americhe la lotta si fa in tre

Il prossimo weekend la carovana della MotoGP fa tappa ad Austin 2021 per il Gran Premio delle Americhe. A caccia di una nuova vittoria sarà proprio lo spagnolo Marc Marquez, ma a dargli filo da torcere come sempre ci saranno Quartararo e Bagnaia.

Marquez punta alla vittoria alla MotoGP ad Austin 2021

Ricordiamo che qui sulla pista di Austin in Texas, Marquez ha vinto sei volte su sette gare disputate e nel 2013, rispolverando le informazioni sulla storia della MotoGP, lo ha anche incoronato il pilota più giovane a vincere nella storia della massima categoria.

Ma il suo obiettivo sarà sicuramente quello di salire sul gradino più alto del podio, dopo il quarto posto di Misano. Ma a rendergli la vita difficile in pista ci penseranno altri due piloti agguerritissimi, che non vorranno farsi scappare la conquista del podio.

MotoGP Austin 2021

La lotta la titolo tra Bagnaia e Quartararo

La lotta per il titolo di Campione del Mondo MotoGP è ancora aperta e a lottare con il coltello tra i denti ci saranno Fabio Quartararo, pilota Monster Energy Yamaha MotoGP e l’italiano Francesco Bagnaia, del Ducati Lenovo Team.

Distaccato dai due il campione del mondo Joan Mir, che quest’anno sembra essere i difficolta con la sua Suzuki, senza essere quasi mai riuscito a trovare il feeling giusto in pista per riuscire a lottare con il gruppetto di testa.

Pecco in sette giorni ha conquistato due vittorie stupende; una ad Aragon e poi sulla pista di casa a Misano. Ma a distanziarlo dal francese Quartararo ci sono ben 48 punti e almeno sulla carta la pista di Austin dovrebbe essere un circuito che si adatta alle prestazioni della sua Desmosedici.

MotoGP Austin 2021

Mir e Miller

Il Campione del Mondo MotoGP, Joan Mir, è distante dal leader di 67 punti, ma a suo favore ci sono quei 26 punti di vantaggio nei confronti di Johann Zarco, reduce dall’intervento per risolvere  il problema della sindrome compartimentale al braccio destro. 

Anche Jack Miller vuole portare la sua Ducati sul podio, dopo esserselo fatto sfuggire a Misano, dove invece il suo rivale Enea Bastianini proprio sulla pista italiana ha conquistato il suo primo podio in MotoGP.

Nelle retrovie 

Dopo il nono posto conquistato a Misano, Brad Binder vorrà sicuramente far meglio per regalare al Team KTM una bella prestazione. Gli occhi saranno puntati anche sulle Aprilia di Maverick Viñales e Aleix Espargaro.

L’ex pilota Yamaha, in terra romagnola ha conquistato i suoi primi punti, ma la strada per trovare il giusto feeling in sella alla RS-GP sembra essere ancora lunga e piena di curve. Chiude la top ten provvisoria Miguel Oliveira.

Ancora qualche giorno di attesa, prima di vedere in pista i piloti MotoGP sul tracciato di Austin darsi battaglia e regalare al pubblico un’altro grande spettacolo su due ruote. Ma questa volta chi avrà la meglio sul suolo americano?   

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Brixton Cromwell 1200 prova

Brixton Cromwell 1200 prova. Don’t speak British

0
Il nome potrebbe trattare in inganno. Ed in effetti di british c’è poco o niente, se non uno stile che ricorda le classiche scrambler...
Patente moto

Novità per la Patente moto: un corso al posto dell’esame di guida

0
Sono in arrivo grandi novità per gli appassionati di moto: la legge del 5 agosto numero 108 ha introdotto alcune modifiche all’attuale disciplina per...
Moto Morini Granpasso 1200-min

Moto Morini Granpasso 1200. A scuola dalla Tracer

0
Moto Morini deposita un brevetto della Granpasso 1200. Subito diramata sul web, la bozza presenta vaghe analogie con la Yamaha Tracer. La Moto Morini Granpasso...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.