lunedì, Settembre 26, 2022
HomeSportMotoGPMotoGP Malesia. Alle curve 1 e 15 si frena forte

MotoGP Malesia. Alle curve 1 e 15 si frena forte

Dall’1 al 3 novembre, va in scena il penultimo appuntamento del Mondiale MotoGP al Sepang International Circuit, in Malesia. ​
Il circuito progettato da Hermann Tilke è stato inaugurato nel 1999. Sito a 85 km da Kuala Lumpur, è il 2° tracciato più lungo del Mondiale e tra i più impegnativi per i freni. ​​
Per le MotoGP, le numerose staccate ed il clima afoso rendono difficoltosa la gestione dei freni. Durante la gara del 2018, la temperatura dell’aria era di 34° e quella dell’asfalto di 53°. Nel 2016, alcuni piloti provarono i dischi in carbonio per ovviare ai problemi di pioggia. Tale esperimento si è rivelato decisivo per le vittorie di Marc Marquez a Misano ed Andrea Dovizioso a Motegi, nel 2017. ​
Secondo i tecnici Brembo, Sepang rientra nella categoria dei circuiti altamente impegnativi per i freni. In una scala da 1 a 5, ha un indice di difficoltà di 5, al pari di Barcellona, Zeltweg e Motegi.

MotoGP Malesia

La MotoGP in Malesia, frena più della F1

A Sepang, le F1 utilizzavano i freni 8 volte e 17″ al giro; le MotoGP 11 volte per ben 39″
Le MotoGP usano i freni per il 32% della gara; le F1 per il 17%.
Ogni giro la MotoGP ha una decelerazione media di 1,04 g per via di 6 frenate da meno di 1 g. ​
In gara, ogni pilota totalizza sulla leva uno sforzo di 760 kg: 19 kg ogni minuto.

Frenate di vario genere

11 le frenate in circuito: 4 stressanti, 1 mediamente difficili, 6 leggere. ​
La più impegnativa è la curva 1: le MotoGP frenano per 6,1″ da 319 a 70 km/h, percorrendo 293 m  . ​
Lo sforzo fisico è altissimo: 1,5 g di decelerazione e 5,8 kg di carico, mentre il liquido freno raggiunge una pressione di 12,5 bar.
Le curve 4 e 9 richiedono oltre 200 m di spazio per frenare.
Anche la curva 15 è molto impegnativa: le MotoGP frenano per 278 m, da 309 a 67 km/h in 5,9″, con un carico sulla leva di 5,2 kg ed una decelerazione di 1,5 g. ​

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Leon Langstädtler incidente-min

Addio Leon Langstädtler: un incidente ferma la sua corsa

0
Durante le prove libere dell'IDM sul tracciato di Hockenheim, Leon Langstädtler cade e nell'incidente viene travolto dal collega Daniel Kirchhoff. Il 24enne di Idstein...
BMW M 1000 XR 2023

Scoop: BMW M 1000 XR 2023. Pikes Peak chi?

0
Per gli incontentabili delle enduro estreme, qualcuno potrebbe avere una soluzione in cantiere: la BMW M 1000 XR 2023. Dalla casa bavarese, non trapela...
WorldSBK Catalunya 2022 vincitore-min

WorldSBK Catalunya 2022: Bautista vincitore di gusto

0
Questo fine settimana, il WorldSBK 2022 correrà in Catalunya: un weekend dal quale Alvaro Bautista potrà e dovrà uscire vincitore. Scopriamo insieme perché. Il vincitore...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.