martedì, Settembre 27, 2022
HomeSportMotoGPMotoGP Motegi 2022: e se il vincitore fosse Martin?

MotoGP Motegi 2022: e se il vincitore fosse Martin?

Questa settimana la MotoGP 2022 correrà a Motegi, dopo 3 anni di lontananza: un potenziale vincitore potrebbe essere Jorge Martin. Scopriamo perché.

Il vincitore della MotoGP 2022 a Motegi

Come ampiamente spiegato in questo articolo, il Twin Ring di Motegi è un tracciato estremamente Stop&Go, spigoloso: staccate violente a moto dritta, accelerazioni perentorie con raddrizzamenti “a molla” intervallate da pochissimi metri di piega. Insomma, non è qui che si fa la differenza a centro curva. Se non con delle strane ma redditizie traiettorie “a V”. Chiaramente, per fare tutto questo senza stressare troppo gli pneumatici, occorre una guida molto “esposta”.

In questo, abbiamo individuato un valido interprete in Jorge Martin. La sua guida è la più estrema in termini di posizione in sella con una forbice molto ampia tra moto e pilota ed una staccata profonda. Se ben ricordiamo, prima di stendersi, stava facendo una bella gara anche in Austria (tracciato morfologicamente simile a Motegi).

Sempre lei

Inutile dire che la candidata alla vittoria sia la Ducati Desmosedici. Un mezzo completo: stabile in frenata e sul veloce, possiede una grande trazione in uscita di curva ed il motore più potente. Un tempo avremmo detto che anche KTM se la cava sul tracciato Giapponese, ma la sua scarsa guidabilità mi perplime e mi fa desistere dal pronosticare una sua vittoria. Ma magari mi sbaglio.

Non scommetterei su Suzuki, i cui punti di forza stridono con le caratteristiche del circuito. Non mi sento neanche di puntare su Aprilia, in sintonia con tracciati più scorrevoli.

Tra i 2 litiganti

Dovessi scegliere tra i futuri Ducatisti ufficiali, punterei su Pecco Bagnaia. Il gioco di squadra è bello quando…vince chi deve vincere. E quel nome, purtroppo per lui, Enea Bastianini non lo legge sulla sua carta d’identità.

3 nomi secchi e passa la paura:

  1. Jorge Martin
  2. Pecco Bagnaia
  3. Fabio Quartararo
Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Brixton Cromwell 1200 prova

Brixton Cromwell 1200 prova. Don’t speak British

0
Il nome potrebbe trattare in inganno. Ed in effetti di british c’è poco o niente, se non uno stile che ricorda le classiche scrambler...
Patente moto

Novità per la Patente moto: un corso al posto dell’esame di guida

0
Sono in arrivo grandi novità per gli appassionati di moto: la legge del 5 agosto numero 108 ha introdotto alcune modifiche all’attuale disciplina per...
Moto Morini Granpasso 1200-min

Moto Morini Granpasso 1200. A scuola dalla Tracer

0
Moto Morini deposita un brevetto della Granpasso 1200. Subito diramata sul web, la bozza presenta vaghe analogie con la Yamaha Tracer. La Moto Morini Granpasso...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.