domenica, Luglio 21, 2024
HomeSportMotoGPLa MotoGP è dei giovani: c’è ancora posto per Rossi?

La MotoGP è dei giovani: c’è ancora posto per Rossi?

Questa stagione ha visto arrivare nuovi giovani talenti dalla Moto2. Ne sono un esempio Luca Marini, fratello minore di Rossi, Jorge Martin e Enea Bastianini, approdati in MotoGP da pochissimo.

Che la Moto2 sia un ottimo trampolino di lancio per i futuri campioni del mondo non è certo la scoperta dell’acqua calda, ma in questo periodo le varie case stanno puntando particolarmente su giovani talentuosi.

Mentre l’età media dei piloti che corrono in MotoGP si abbassa Rossi è troppo lento.

La MotoGP è dei giovani

Anche se siamo solo all’inizio di questo motomondiale, non è mai troppo presto per iniziare a scommettere sul mercato dei piloti della prossima stagione.

Molto probabilmente oltre metà dello schieramento della prossima stagione sarà composto da giovani piloti che vengono dalla Moto2 e che potrebbero offrirci uno tra gli schieramenti più giovani di sempre.

Il team Ducati conta già due giovani leve che vengono dalla moto due. In Pramac corre il giovane talentuoso Martin, in Aramco-VR46 invece c’è Luca Marini.

L’anno prossimo a questo giovane schieramento potrebbero aggiungersi Bezzecchi e Di Giannantonio.  Nel team Gresini potremmo aspettarci il citato Enea Bastianini, campione Moto2 della scorsa stagione.

Anche Remy Gardner l’anno prossimo farà il salto in MotoGP. Il giovane pilota resterà in la KTM e guiderà una delle RC16 Tech3.

Petronas vuole investire sui giovani

La filosofia del team malese è quella di investire nei giovani talenti, magari con l’intento poi di destinarli al team principale.

Razlan Razali, direttore della squadra malese, ha sottolineato spesso che per Petronas è fondamentale puntare sui nuovi su giovani piloti a cui dare la possibilità di crescere.

Razali ha precisato in più di un’occasione che quella fatta per Rossi rappresentava un’eccezione, lasciando intendere che il futuro del campione in Petronas non era da considerarsi scritto. Valentino Rossi certo, con il progetto del team malese c’entra ben poco.

Il 9 volte campione del mondo, che non ha certo bisogno di un team che lo lanci, non sta ottenendo i risultati sperati, anche se durante l’ultima gara si è piazzato decimo realizzando il suo miglior risultato della stagione.

C’è ancora posto per Rossi?

Se Rossi decidesse di ritirarsi dalle piste anche Petronas avrebbe un nuovo posto da assegnare a un nuovo giovane talento.

Anche se la presenza di Rossi potrebbe cominciare a sembrare ingombrante in pista, va detto che ci sarà sempre posto per un campione come lui, qualunque posizione lui desideri ricoprire quando avrà messo da parte la moto, perché in fondo questo sport avrà bisogno di Valentino Rossi ancora per molto tempo, in un modo o nell’altro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Crash Alex Lowes WorldSBK Most 2024-min

Crash Alex Lowes Most 2024. Pressione o compressione?

0
Gara 1 del WorldSBK 2024 a Most si è conclusa con un crash per Alex Lowes. Si è trattato di pressione psicologica o un...
Petrucci WorldSBK Most 2024-min

WorldSBK Most 2024: grande Petrucci sul podio!

0
Danilo Petrucci chiude Gara 1 del WorldSBK a Most al 2° posto: il suo miglior risultato del 2024. Sarà questa la chiave per il...
Linus incidente in Vespa-min

Piccolo incidente in Vespa per Linus a Milano. Galeotta fu la buca

0
Il conduttore radiofonico Linus ha avuto un piccolo incidente a Milano in sella alla sua Vespa. Nessun pericolo per lui, che infatti racconta (e...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.