domenica, Giugno 23, 2024
HomeSportMotoGPMotoGP Mugello 2024: i vincitori si assomigliano

MotoGP Mugello 2024: i vincitori si assomigliano

Questo fine settimana, la MotoGP 2024 farà tappa presso l’Autodromo del Mugello, in Italia. Tra il verde appennino toscano, il rosso spiccherà come sempre.

I vincitori della MotoGP 2024 al Mugello

Il tracciato italiano è da sempre il tempio della velocità. Molto ambito dai motociclisti di tutto il mondo, è una pista che conserva la sua originaria identità. Un layout sinuoso, fatto di saliscendi e curve da raccordare. Per andare al dunque, la guida estrema di alcuni piloti odierni va usata con cautela. Il rischio di stancarsi per nulla è elevato.

Premiata la guida scorrevole: si stressano meno le gomme in fase di staccata e si deve riaccelerare con meno impeto in uscita di curva. Cambi di direzione molto armonici, perfetto per piloti che, visti da fuori, sembrano andare pianissimo, mentre però fanno il record della pista.

Sempre più uguale a lei

Quali moto servono qui? La sfida per gli ingegneri non è molto difficile. Si parte da un centraggio abbastanza avanzato per inserire con decisione la moto in curva. Ma attenzione: siamo sulla pista con il rettilineo più lungo della stagione: lo scorso anno Brad Binder ha toccato i 366 km/h in sella alla sua KTM RC16. Ciononostante, vedo sempre delle Ducati come favorite. E tutte le moto di altre marche dovranno assomigliarle.

Vedo benissimo Aprilia, coadiuvata da un Maverick Vinales che, se riesce a fare le sue linee, diventa imprendibile. Discretamente anche Yamaha che, se darà ad Alex Rins la fiducia necessaria potrà permettergli discreti risultati in terra toscana. Vedo meglio lui che Fabio Quartararo. Un po’ meno bene KTM che però dispone di Pedro Acosta.

A vivere come bruti

Credo che Pecco Bagnaia possa fare la differenza sugli avversari. Occhio però a Marc Marquez che, dove non serve accelerare troppo presto, ritrova smalto. Un po’ meno bene Jorge Martin che se la caverà meglio sul giro secco che non sul traguardo.

Prestare attenzione anche a Marco Bezzecchi. Sia dentro che fuori la pista è indemoniato: c’è un contratto da rinnovare e vuole firmare prima possibile. Non mi farei troppe illusioni su Franco Morbidelli: la pista toscana richiede una scioltezza muscolare che Frankie non ha ancora (soprattutto in capo ad una gara di oltre 20 giri).

I podi, lor signori:

Sprint Race

  1. Pecco Bagnaia
  2. Marc Marquez
  3. Marco Bezzecchi

Gara

  1. Pecco Bagnaia
  2. Jorge Martin
  3. Maverick Vinales
Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Crash Pirro CIV Mugello 2024-min

Crash Pirro CIV Mugello 2024. C’è ancora domani

0
Gara 1 del CIV 2024 al Mugello termina con un crash per il leader di campionato Michele Pirro. Tanta pressione, ma nulla di irreparabile. Il...
CIV Mugello 2024-min (1)

CIV Mugello 2024: la valle della vita

0
Questo fine settimana, il CIV 2024 si trova al Mugello per il 3° appuntamento della stagione. La pista è davvero incredibile. Il Mugello ospita il...
Addio Guido Mancini-min

Addio Guido Mancini. Il mago della moto…e dei piloti

0
L'estate che ci sta per aggredire la pelle si apre con una brutta notizia: dobbiamo dire addio a Guido "Mago" Mancini, spentosi ad 85...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.