lunedì, Settembre 26, 2022
HomeMarchiKTMMXGP 2018. Herlings si laurea campione del mondo

MXGP 2018. Herlings si laurea campione del mondo

MXGP 2018 Olanda – Come l’epilogo di una favola, alla fine il titolo iridato è arrivato per Jeffrey Herlings. L’olandese è riuscito finalmente a laurearsi per la prima volta in carriera campione del mondo della classe MXGP proprio di fronte al suo pubblico di casa, in una cornice di estasi e liberazione. Quasi al termine di una stagione incredibile marchiata fino ad ora da 31 vittorie di manche, di cui le ultime 15 consecutive. Numeri impressionanti, da marziano, che di diritto lanciano l’olandese nella storia di questo sport.
In Olanda a nulla sono serviti gli sforzi dell’unico rivale, il nostro Antonio Cairoli, il quale a fine gara si è vistosamente e sportivamente congratulato con il neocampione che per l’ennesima volta in questa stagione ha occupato il gradino più alto del podio davanti al siciliano. Va reso comunque onore a Cairoli che non ha mai mollato un centimetro nella corsa mondiale dell’olandese per tutto l’arco della stagione e che si è opposto con tutte le sue forze anche ad Assen in gara-1, salvo poi dover arrendersi all’inarrivabile velocità del numero 84.
La vittoria del Campionato per Herlings è arrivata proprio alla bandiera a scacchi di gara-1, con ben tre manche di anticipo rispetto al finale di stagione. Considerato l’infortunio che lo ha tenuto fuori dai giochi al GP della Lombardia e la grandezza del suo rivale al titolo, il valore del traguardo conquistato da Jeffrey Herlings in questo 2018 cresce vertiginosamente.
Un dominio, il suo, al pari di quello della KTM che durante questa stagione ha letteralmente monopolizzato la lotta al vertice sia in MXGP con il duello Herlings e Cairoli, che in MX2. Nell’altra categoria, infatti, è solo questione di pura formalità prima che Jorge Prado conquisti il titolo davanti all’altro pilota della KTM Pauls Jonass al termine di un’annata in cui la casa austriaca si appresta a conquistare entrambi i titoli costruttori.
Appuntamento ora per il gran finale di stagione che si svolgerà il 30 settembre a Imola, presso l’autodromo Enzo e Dino Ferrari, su un tracciato allestito appositamente per l’occasione. In MXGP non ci saranno in palio punti pesanti, ma lo spettacolo sarà comunque garantito dalla talentuosa velocità di Herlings e dall’estro fuoriclasse di un Cairoli che sicuramente non si lascerà sfuggire l’opportunità di fare bene davanti ai propri tifosi italiani.
Mirko Rovida
[flagallery gid=68 skin=photomania]

Mirko Rovida
Mirko Rovida
Ex-crossista, da sempre appassionato di corse e con un debole per tutto ciò che di romantico sta dietro la velocità e la competizione motoristica. Seguo la Formula 1 e la MXGP.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Leon Langstädtler incidente-min

Addio Leon Langstädtler: un incidente ferma la sua corsa

0
Durante le prove libere dell'IDM sul tracciato di Hockenheim, Leon Langstädtler cade e nell'incidente viene travolto dal collega Daniel Kirchhoff. Il 24enne di Idstein...
BMW M 1000 XR 2023

Scoop: BMW M 1000 XR 2023. Pikes Peak chi?

0
Per gli incontentabili delle enduro estreme, qualcuno potrebbe avere una soluzione in cantiere: la BMW M 1000 XR 2023. Dalla casa bavarese, non trapela...
WorldSBK Catalunya 2022 vincitore-min

WorldSBK Catalunya 2022: Bautista vincitore di gusto

0
Questo fine settimana, il WorldSBK 2022 correrà in Catalunya: un weekend dal quale Alvaro Bautista potrà e dovrà uscire vincitore. Scopriamo insieme perché. Il vincitore...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.