venerdì, Marzo 1, 2024
HomeMarchiKawasakiMXGP 2018: il ritorno di Herlings in Indonesia

MXGP 2018: il ritorno di Herlings in Indonesia

MXGP 2018 – Sicuramente in pochissimi si sarebbero aspettati un ritorno così convincente per Jeffrey Herlings dopo la rottura della clavicola destra in allenamento. Eppure, l’olandese volante dopo aver saltato soltanto il GP di Lombardia a Ottobiano è subito tornato in pista in occasione del primo dei due GP d’Indonesia, sul tracciato di Pangkal Pinang, conquistando un’inaspettata vittoria.
A fine giornata la classifica recita “Herlings e Cairoli pari a 47 punti”, ma la vittoria del GP va all’olandese per il risultato ottenuto nella seconda manche di gara. Se da un lato Herlings ha dimostrato una forza incredibile nel tornare alla vittoria sul tosto e umido tracciato indonesiano, il nostro Tonino, invece, non può ritenersi pienamente soddisfatto del risultato ottenuto.
MXGP 2018
Il siciliano, infatti, ha avuto la doppietta a portata di mano ma l’ha sciupata cadendo ben due volte nella seconda manche. Cairoli in Indonesia ha dimostrato di avere un passo gara migliore di quello di Herlings (il sorpasso ai danni dell’olandese non è infatti arrivato a caso) ma la doppia caduta in gara-2 ha rovinato la festa al numero #222, il quale, prima della seconda caduta, si trovava con le mani sul bottino pieno.
Tra gli inseguitori spiccano Romain Febvre e Tim Gasjer, entrambi a 36 punti a fine giornata ma con il francese invitato sul podio al fianco di Cairoli e Herlings grazie al terzo posto ottenuto in gara-2. Per Gasjer un GP solido, con due quarti posti, a differenza del pilota della Kawasaki Clement Desalle; terzo in prima manche ma soltanto ottavo nella seconda dopo aver commesso un errore. Il belga perde punti pesanti in ottica Campionato perché ora difende la terza posizione con soli 17 punti di vantaggio nei confronti del galvanizzato francese della Yamaha numero #461.
GP neutrale per la classifica dunque, che vede i due piloti di testa contendersi la tanto ambita tabella rossa a soli punti 12 di differenza. Il vincitore morale, però, è sicuramente Jeffrey Herlings, perché con il pareggio ottenuto a Pangkal Pinang l’olandese ha limitato i danni concedendo un GP in meno al rivale per la rimonta in Campionato.
Il prossimo appuntamento del mondiale MXGP è previsto per il prossimo weekend, sempre in Indonesia ma sul tracciato di Semarang. Sarà un appuntamento importante perché Cairoli dovrà dare il massimo per ricucire lo svantaggio nella classifica iridata, mentre Herlings vorrà mettere il proprio fisico alla prova in vista del finale di stagione.
Mirko Rovida

Mirko Rovida
Mirko Rovida
Ex-crossista, da sempre appassionato di corse e con un debole per tutto ciò che di romantico sta dietro la velocità e la competizione motoristica. Seguo la Formula 1 e la MXGP.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

5 Yamaha R1 nella Superbike 2020

Dress in blue day. E subito ci viene in mente lei

0
Oggi ricorre il Dress in blue day: una data dal significato profondo e toccante, che noi celebriamo con i colori delle moto di Iwata. Dove...
Foglio rosa passeggero-min (1)

Niente più passeggero con il Foglio rosa. Che ne pensiamo?

0
Secondo i prossimi aggiornamenti al Codice della Strada, non sarà più possibile portare un passeggero in moto con il solo foglio rosa. Dite che...
Jack Miller 8 anni-min

Caro Jack Miller, non si dicono certe cose ad un bambino di 8 anni

0
Intervistato circa il suo passato, Jack Miller ha suggerito cosa avrebbe detto a se stesso quando aveva 8 anni. Non è un messaggio educativo. Jack...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.