martedì, Giugno 28, 2022
HomeSportMXGPMXGP 2018 Indonesia. Herlings ancora al top, Cairoli giù dal podio

MXGP 2018 Indonesia. Herlings ancora al top, Cairoli giù dal podio

MXGP 2018 Indonesia – A Semarang la storia si è ripetuta: Jeffrey Herlings ha conquistato l’ennesima doppietta stagionale salendo sul podio insieme a Tim Gajser e Clement Desalle, rispettivamente. Tony Cairoli, invece, è stato costretto ad accontentarsi del quarto posto per un paio di punti.
Quella mano dolorante sul podio di Pangkal Pinang, con tanto di sacca di ghiaccio e smorfie di dolore, aveva preoccupato i tifosi del nostro Tonino dopo la botta subita dal siciliano nella caduta in gara-2. L’infortunio si è rivelato non essere una semplice contusione ma anzi, ha condizionato anche la seconda tappa indonesiana del Campionato del mondo di motocross MXGP.
In gara-1 non è stato tutto semplice per l’olandese il quale, dopo uno start non irresistibile, si è visto costretto a recuperare partendo dalla quinta posizione. Stranamente, la rimonta di Herlings non è stata furibonda come ci ha sempre abituati, anzi, il numero #84 si è dimostrato molto maturo nell’imporre il proprio ritmo senza sforzare troppo il passo gara. A farne le spese sono stati Paulin, Cairoli e infine Gajser, rei di essersi trovati in mezzo al cammino che avrebbe condotto l’olandese alla vittoria.
MXGP 2018 Indonesia
La seconda manche, invece, è stata tutta un’altra storia. In gara-2 Herlings ha subito trovato la leadership della corsa, amministrando intelligentemente la gara davanti a Desalle e Gajser fino a portarsi a casa l’ennesima doppietta stagionale. Un po’ più di fatica per Cairoli, che ha dovuto sudarsi un comunque prezioso quarto posto dopo aver lottato per tutta la manche per non perdere troppi punti in classifica.
Weekend completamente da dimenticare, invece, per Romain Febvre. Il francese della Yamaha ha completamente distrutto il proprio weekend indonesiano con una rovinosa caduta sul finale di gara-1 e con un incidente in partenza in gara-2 che lo ha relegato nelle zone basse della classifica di giornata. In questo modo, Febvre non solo perde punti importantissimi nella rincorsa a Desalle per la terza piazza iridata, ma cede, inoltre, la quarta posizione a un Tim Gajser sempre più in forma e in lizza per il podio di fine stagione. 
Per quanto riguarda la lotta al vertice Jeffrey Herlings guadagna così altri punti importanti nel confronto diretto con Antonio Cairoli. Ora la tabella rossa conduce la classifica mondiale con ben 24 punti di vantaggio nei confronti del numero #222. Prossimo appuntamento a Loket, in Repubblica Ceca, il 22 luglio. Questo weekend di pausa darà sicuramente modo al nostro Cairoli di riprendersi dall’infortunio al pollice sinistro, nella speranza che il siciliano possa ritornare alla ribalta e riaprire un Campionato che inizia a essere sempre di più a senso unico.
Mirko Rovida
[flagallery gid=45 skin=photomania]

Mirko Rovida
Mirko Rovida
Ex-crossista, da sempre appassionato di corse e con un debole per tutto ciò che di romantico sta dietro la velocità e la competizione motoristica. Seguo la Formula 1 e la MXGP.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Aleix Espargaro Assen 2022

Aleix Espargaro Assen 2022. Da 15° a 4°

0
Aleix Espargaro conduce ad Assen 2022 una gara con i fiocchi. Il passo nelle prove c'era e il binomio moto-pilota anche. Allora perché non...
Pagelle MotoGP Assen 2022

Le pazze pagelle della MotoGP Assen 2022. Voti e Giudizi

0
Abbiamo voluto dare voti e giudizi, a modo nostro, con queste pazze pagelle della MotoGP ad Assen 2022. Tra chi è andato male e chi si è...
Vinales MotoGP Assen 2022

Vinales MotoGP Assen 2022. Back to the podium

0
Ad Assen 2022, Maverick Vinales torna sul podio della MotoGP dopo 16 gare. L'ultima volta era stato nel 2021...proprio ad Assen! Un segno del...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.