venerdì, Marzo 1, 2024
HomeSportMXGPMXoN 2019. L’Olanda vince in casa il Motocross delle Nazioni

MXoN 2019. L’Olanda vince in casa il Motocross delle Nazioni

MXoN 2019 – Ad Assen, in Olanda, la pioggia non si è risparmiata e in occasione del Motocross delle Nazioni 2019. Le tre manche di gara, infatti, sono state condizionate dalla pioggia, che ha reso il morbido terreno olandese un inferno di fango. A destreggiarsi al meglio sono stati proprio i padroni di casa. Soprattutto Glenn Coldenhoff che si è confermato uno specialista per il Nazioni, andando a vincere entrambe le manche disputate come già avvenuto lo scorso anno sul tracciato di Redbud, negli States.

Olanda inarrivabile

I padroni di casa ad Assen hanno portato un team incontrastabile, che ha confermato lo stato di forma assoluta dei propri pupilli della classe MXGP: Glenn Coldenhoff e Jeffrey Herlings. In MX2, Calvin Vlaanderen ha fatto il suo, soprattutto in gara-2, dove ha centrato un ottimo decimo posto. Il piazzamento di Vlaanderen, unito alle due vittorie di Coldenhoff e al secondo e quarto posto di Herlings han permesso all’Olanda di dominare la domenica, centrare la vittoria al MXoN per la prima volta nella storia e di spezzare così il dominio francese che durava ormai senza freni da cinque anni.

Belgio e Gran Bretagna chiudono il podio

Gli ex-campioni in carica francesi non sono riusciti nemmeno a salire sul podio. Complici gli scarsi piazzamenti di Renaux in MX2 e il ritiro in gara-3 di Gautier Paulin, la Francia è tornata a casa appena con il quinto posto assoluto. A piazzarsi dietro ai vincitori olandesi, infatti, ci hanno pensato il Belgio e la Gran Bretagna grazie, rispettivamente, ai guizzi di Jeremy Van Horebeek e Shaun Simpson che hanno trascinato le proprie nazioni verso un piazzamento decisamente positivo.

Prado si fa notare

Tra i giovani attesi, sicuramente gli occhi erano tutti puntati sullo spagnolo Jorge Prado, fresco campione del mondo della categoria MX2 per la seconda volta consecutiva in carriera. Il giovane della KTM ad Assen ha debuttato con la 450, in vista del salto di classe previsto per la prossima stagione, e non ha deluso le aspettative. Nella prima manche insieme alla MX2, Prado ha centrato un notevole terzo posto alle spalle dei due veterani Tim Gajser e Jeffrey Herlings. Nella terza manche, invece, ha confermato la propria consistenza finendo settimo e lanciando un chiaro segnale per il prossimo Campionato di MXGP.

Mirko Rovida

MXoN 2019 – Classifica finale 

PositionNationPoints
1The Netherlands18
2Belgium47
3Great Britain58
4Estonia64
5France68
6USA68
7Germany72
8Latvia73
9Spain73
10Denmark77
11Switzerland81
12Norway87
13Slovenia89
14Sweden91
15Australia93
16Italy113
17Austria122
18Ireland150
19New Zealand171
20South Africa151
Mirko Rovida
Mirko Rovida
Ex-crossista, da sempre appassionato di corse e con un debole per tutto ciò che di romantico sta dietro la velocità e la competizione motoristica. Seguo la Formula 1 e la MXGP.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

5 Yamaha R1 nella Superbike 2020

Dress in blue day. E subito ci viene in mente lei

0
Oggi ricorre il Dress in blue day: una data dal significato profondo e toccante, che noi celebriamo con i colori delle moto di Iwata. Dove...
Foglio rosa passeggero-min (1)

Niente più passeggero con il Foglio rosa. Che ne pensiamo?

0
Secondo i prossimi aggiornamenti al Codice della Strada, non sarà più possibile portare un passeggero in moto con il solo foglio rosa. Dite che...
Jack Miller 8 anni-min

Caro Jack Miller, non si dicono certe cose ad un bambino di 8 anni

0
Intervistato circa il suo passato, Jack Miller ha suggerito cosa avrebbe detto a se stesso quando aveva 8 anni. Non è un messaggio educativo. Jack...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.