venerdì, Marzo 1, 2024
HomeElettricoNera, la prima moto stampata in 3D

Nera, la prima moto stampata in 3D

Viviamo in un mondo digital, dove ormai qualsiasi cosa si sposta e si produce online, dai piccoli oggetti alle moto. E se un giorno potreste realizzare al computer, seduti tranquillamente sul vostro divano davanti al computer portatile la vostra moto dei sogni? Ci stiamo avvicinando molto e l’azienda tedesca BigRep, famosa per la produzione additiva e della stampa 3D, ha presentato alla fiera Formnext di Francoforte una serie di prototipi basati sulla mobilità elettrica.
Nera
Dalla collaborazione con la struttura interna Nowlab è nata Nera, la prima moto elettrica realizzata con l’ausilio di stampanti 3D a larga scala e utilizzando filamenti e layer ottenuti grazie all’impiego di ProHT, ProFLEX, PETH e PLA.
Il progetto è nato dalle menti di Marco Mattia Cristofori e da Maximilian Sedlak di Nowlab, che hanno apportato a questo prototipo alcune innovazioni come i pneumatici airless e l’integrazione di una serie di sensori. Il motore è puramente elettrico, ma i restanti componenti di Nera sono stati stampati interamente in 3D, a partire dai pneumatici e cerchi romboidali, telaio, forcella e sella, con la sostituzione delle normali sospensioni con dei bumper flessibili. Più vicini all’eco-sostenibilità di così non si può fare.

Thomas Bressani
Thomas Bressani
Thomas Bressani vive e nasce a Milano nel 1983, città di cui ne sente strettamente i legami. Per lui tutte le strade portano, ed escono per fortuna, da questa città. Affascinato da tutto ciò che lo circonda e dal mondo creativo, frequenta il liceo artistico e succesivamente l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Appassionato di Design, Arte, Grafica, Fotografia e Sport. E' a quest'ultimo a cui dedica buona parte del suo tempo libero, dopo un passato da playmaker nell'Olimpia Milano, si dedica al Taekwondo come atleta agonista e istruttore, arrivando a diplomarsi cintura nera di II Dan. Appassionato sin da ragazzino al mondo delle due ruote, la sua prima presa di contatto avviene a 14 anni con il primo motorino, da li in poi la crescita avviene naturale, 125, 600 e 1000 saranno le moto che lo accompagneranno nella sua vita. Non sopporta il passato di verdure, le code in auto, quelli che "voglio ma non posso" e chi parla troppo di prima mattina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

5 Yamaha R1 nella Superbike 2020

Dress in blue day. E subito ci viene in mente lei

0
Oggi ricorre il Dress in blue day: una data dal significato profondo e toccante, che noi celebriamo con i colori delle moto di Iwata. Dove...
Foglio rosa passeggero-min (1)

Niente più passeggero con il Foglio rosa. Che ne pensiamo?

0
Secondo i prossimi aggiornamenti al Codice della Strada, non sarà più possibile portare un passeggero in moto con il solo foglio rosa. Dite che...
Jack Miller 8 anni-min

Caro Jack Miller, non si dicono certe cose ad un bambino di 8 anni

0
Intervistato circa il suo passato, Jack Miller ha suggerito cosa avrebbe detto a se stesso quando aveva 8 anni. Non è un messaggio educativo. Jack...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.