mercoledì, Aprile 21, 2021
HomeMarchiHondaNicky Hayden, un anno senza il Campione americano

Nicky Hayden, un anno senza il Campione americano

Proprio un anno fa scomparve il povero Nicky Hayden, a causa di un incidente stradale mentre si stava allenando con la sua bici da corsa. E siamo sicuri che ancora oggi tutti i fans della MotoGP, in ogni gara, siano li a cercarlo con lo sguardo, nella speranza di rivedere sulla griglia di partenza quel ragazzo sempre sorridente.
Nicky o per molti Kentucky Kid, arrivò nella classe MotoGP nel 2003 e nel 2006 conquistò il titolo di Campione del Mondo con la Honda RCV. Fino al 2015 rimase stabile nel Motomondiale per poi passare in Superbike. A quel titolo mondiale, conquistato durante l’ultima gara a Valencia, Nicky ci ha sempre creduto. Un titolo conquistato dopo la caduta di Valentino Rossi e che Hayden ha sempre considerato importante soprattutto per il suo paese, l’America. Nonostante la conquista di quel titolo, Nicky Hayden è rimasto il ragazzo di sempre e che tutti hanno amato e tifato.
Potremmo paragonare Nicky Hayden a Marco Simoncelli, un ragazzo capace di conquistare il cuore e la simpatia di molti appassionati sin da subito, per la sua genuinità e semplicità, sempre con un sorriso per tutti.
Nicky Hayden
Arrivato da una famiglia di piloti, ma non di grandi campioni, si è sempre considerato un fortunato ad essere entrato nel circus delle moto prototipi più affascinanti di sempre. Potremmo dire che Hayden era come il ragazzo della porta accanto, l’amico che tutti avremmo voluto avere, leale con i suoi compagni di squadra e con le case con cui ha corso.
Ma il destino a volte ti riserva sempre qualche sorpresa inaspettata. Passi una vita a correre rischi in pista a velocità pazzesche e poi il destino ha per te un finale diverso. Che magari non avresti mai immaginato. Hayden era per le strade di Misano,con la sua bici da corsa ad allenarsi, quando ha sfortunatamente incrociato un’auto che lo ha investito. Cinque giorni all’ospedale di Cesena in condizioni gravi per poi spegnersi il 22 maggio del 2017. Non vogliamo entrare nel merito dell’incidente, sentenziando di ci possa essere la colpa, anche perché la prima udienza si terrà appunto il 13 giugno. Ma vogliamo ricordare, in questo giorno a un anno dalla sua scomparsa, un grande Campione con la C maiuscola che rimarrà per sempre nei nostri cuori e di tutti quelli che l’hanno sempre apprezzato e tifato.
Ciao Nicky.

Thomas Bressani
Thomas Bressani vive e nasce a Milano nel 1983, città di cui ne sente strettamente i legami. Per lui tutte le strade portano, ed escono per fortuna, da questa città. Affascinato da tutto ciò che lo circonda e dal mondo creativo, frequenta il liceo artistico e succesivamente l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Appassionato di Design, Arte, Grafica, Fotografia e Sport. E' a quest'ultimo a cui dedica buona parte del suo tempo libero, dopo un passato da playmaker nell'Olimpia Milano, si dedica al Taekwondo come atleta agonista e istruttore, arrivando a diplomarsi cintura nera di II Dan. Appassionato sin da ragazzino al mondo delle due ruote, la sua prima presa di contatto avviene a 14 anni con il primo motorino, da li in poi la crescita avviene naturale, 125, 600 e 1000 saranno le moto che lo accompagneranno nella sua vita. Non sopporta il passato di verdure, le code in auto, quelli che "voglio ma non posso" e chi parla troppo di prima mattina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Bolaffi aste

Bolaffi aste. In vendita moto e scooter della storia a due ruote

0
Volete aver un pezzo di storia a due ruote da tenervi in garage o magari in bella mostra nel vostro salotto, per fare invidia...
MV Agusta Dragster London Special

MV Agusta Dragster London Special per il ritorno inglese

0
Per celebrare il suo ritorno in Regno unito, MV Agusta propone la London Special della sua Dragster 800. Come reagirà la tigre di Schiranna...
Controsterzo automatico Honda

Controsterzo automatico Honda come in MotoGP

0
Honda ha appena brevettato un sistema di controsterzo automatico che previene le chiusure d'anteriore. Un po' come fa Marc Marquez in MotoGP quando l'anteriore...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.