sabato, Giugno 25, 2022
HomeSportMotoGPLe pazze Pagelle della MotoGP Germania 2022. Voti e giudizi

Le pazze Pagelle della MotoGP Germania 2022. Voti e giudizi

Abbiamo voluto dare voti e giudizi, a modo nostro, con queste pazze pagelle della MotoGP in Germania 2022. Tra chi è andato male e chi si è guadagnato un bel 10 in condotta. Fabio Quartararo stravince e straconvince davanti a Johann Zarco e Jack Miller. Cade Pecco Bagnaia.

Le pagelle della MotoGP 2022 in Germania

0 come i punti raccolti da Pecco Bagnaia, le parole di Davide Tardozzi e l’intensità del volume nel box Ducati. Viste le omelie di Aprilia in Catalunya, la regia ha giocato d’anticipo.

1 come il pilota in grado di far andar forte una Yamaha molto incompleta. Tralasciando i risultati dei suoi compagni di marca, da quanto una Yamaha non vinceva al Sachsenring?

2 come i piloti Aprilia finalmente competitivi. Fin quando entrambe le moto hanno funzionato…

3 come le marce che i piloti snocciolavano sul rettilineo nel vano tentativo di tenere giù l’avantreno. Tentativo vano: le moto erano sempre con l’anteriore “a pelo” dell’asfalto.

4 come i gatti presenti in circuito a vedere la MotoGP. Non sembravano le 2:00 del pomeriggio di Domenica 19 Giugno al Sachsenring, bensì le 2:00 di notte di Lunedì 7 Gennaio a Rimini.

5 come i litri di Amaretto Disaronno che devo aver bevuto per cannare così il pronostico. Io che sono astemio e mi fermo alla cedrata Tassoni.

6 come le Ducati presenti nelle prime 10 posizioni. E mettiamoci che Pecco non si è voluto confondere con questa gente…

7 a Luca Marini, la cui ascesa all’Olimpo procede senza intoppi.

8 alla regia per aver equamente distribuito le immagini. C’erano tempi in cui si ricordava al traguardo chi vinceva così d’autorità, per quanto non veniva inquadrato.

9 come quello della prova per Fabio Quartararo. La freddezza e la fluidità con la quale ha guidato ieri ci fanno capire che forse il bis è pronto. E se dovesse vincere anche ad Aragon…

10 all’onestà del centro assistenza al quale ho affidato il mio televisore. Dopo la caduta di Pecco Bagnaia non sentivo più la telecronaca e credevo che le casse non funzionassero. Il povero Cristo che si è scomodato a dargli un’occhiata di Domenica mi ha rassicurato. Funzionava tutto: si erano ammutoliti i commentatori.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Fabio Quartararo Le Mans 2021

MotoGP Assen 2022: il vincitore sarà Fabio Quartararo

0
Basta: faccio all in e decido di andare sul sicuro: Fabio Quartararo sarà il vincitore della MotoGP 2022 ad Assen. Ora vi spiego perché. Chi...
Marco Melandri scalpita

Melandri su Dovizioso: “Comprerà una pista da Cross”

0
Marco Melandri dice in una intervista Live che Andrea Dovizioso sia prossimo a comprare una pista da Cross, per un progetto a lungo termine....
KTM 450 RALLY REPLICA 2023

KTM 450 RALLY REPLICA 2023. Dalla Dakar al garage

0
KTM permette di rivivere i successi ottenuti nella Dakar con la 450 tramite una versione Rally Replica 2023 Ready To Race. Altrimenti, che razza...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.