martedì, Settembre 27, 2022
HomeNewsLe pazze pagelle della Superbike a Magny-Cours 2021. Voti e giudizi

Le pazze pagelle della Superbike a Magny-Cours 2021. Voti e giudizi

Un weekend, quello della Superbike, dominato esclusivamente dal pilota Yamaha Razgatlioglu, che si porta a portarsi a casa un bottino di tutto rispetto. Dopo aver vinto Gara 1 e portandosi così in testa al Campionato, davanti al Campione in carica Rea, non si accontenta e si aggiudica la Superpole Race e Gara 2.

Le pagelle della Superbike a Magny-Cours 2021

Abbiamo voluto dare voti e giudizi, a modo nostro, con queste pazze pagelle della Superbike a Magny-Cours 2021. Tra chi è andato male e chi si è guadagnato un bel 10 in condotta. 

0 a Cresson, se ne cadono altri tre entra in zona punti, ma resta sempre l’ultimo.

1 come l’unico pilota portato a Magny-Cours da Pedercini, che continua ad avere la porta girevole nelbox della seconda moto (Cavalieri-Mossey-Uribe). A Barcellona arriva Epis. Sisalvi chi può.

pagelle Superbike Magny-Cours 2021

2 a Lowes e due come le sue cadute nelle gare dove poteva, doveva, marcare il turco, o almeno, provarci. Ma si sa, nelle gare in moto non si è mai veri compagni di squadra e ognuno per sé.

3 a Maihas che nella gara di casa conta meno tifosi di Aegerter in Supersport che è svizzero. A proposito di Supersport…

4 a Folger che non arriva a punti e in classifica ne ha quanti Laverty che non corre da Donington. 

5 a Redding che dopo risvegli, vittorie spettacolari, contratti importanti, podi strappalacrime e proposte di matrimonio, in Gara1 non va per niente forte e cade anche. Sveglia!!! Non lottavi per il titolo?

6 a Sykes che trova la voglia di correre da pilota scaricato, che tanto ha dato a BMW e che tutti rispettano.

pagelle Superbike Magny-Cours 2021

7 a Davies, è un voto troppo bello per i risultati che ha fatto, perché dopo aver fatto disastri, vince la gara dell’independent, ma si sveglia a settembre. Il 7 è di incoraggiamento. Forza.

8 a Locatelli. Vige la regola che, se non sale sul podio, si accomoda in seconda fila e si gode lo spettacolo della stagione che sta disputando. La vida Loka!

9 a Rea che è sempre il maestro anche se in Francia ha fatto il secondo della classe. Il voto se lo da da solo perché fa “quasi” il massimo.

10 a Razgatlioglu, perché domina il weekend e la classifica. Non è mai stato così in forma e la Yamaha con lui. Vince che ti viene da fargli il tifo e ti ripaga con salti della transenna sotto il podio e abbracci ai e dai rivali.

Alex Ricci
Alex Ricci
Nato a Faenza (RA) nel 1979, ma originario di Fusignano, da padre orgogliosamente romagnolo e madre ladina della provincia di Belluno. Motociclista. Scrittore "neo neo neo realista". Reporter freelance, per qualcuno anche fotografo. Divulgatore di motociclismo, collaboro con smanettoni.net. Amo la letteratura, la musica, suono il basso, adoro Sting e i Depeche Mode. Appassionato di storia, di geografia e letteratura. Il mio scrittore preferito è Ernst Junger, il mio reporter di riferimento: Ryszard Kapuściński. Mi piace raccontare storie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Brixton Cromwell 1200 prova

Brixton Cromwell 1200 prova. Don’t speak British

0
Il nome potrebbe trattare in inganno. Ed in effetti di british c’è poco o niente, se non uno stile che ricorda le classiche scrambler...
Patente moto

Novità per la Patente moto: un corso al posto dell’esame di guida

0
Sono in arrivo grandi novità per gli appassionati di moto: la legge del 5 agosto numero 108 ha introdotto alcune modifiche all’attuale disciplina per...
Moto Morini Granpasso 1200-min

Moto Morini Granpasso 1200. A scuola dalla Tracer

0
Moto Morini deposita un brevetto della Granpasso 1200. Subito diramata sul web, la bozza presenta vaghe analogie con la Yamaha Tracer. La Moto Morini Granpasso...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.