domenica, Giugno 26, 2022
HomeMarchiHondaPaton alla 24 Heures Le Mans con una Honda CBR 1000RR SP1

Paton alla 24 Heures Le Mans con una Honda CBR 1000RR SP1

Il Team SC-Project Paton Reparto Corse schiererà, al via della 42esima edizione della 24 Heures Moto Le Mans con una Honda CBR 1000RR SP1 con la collaborazione del Team Z Racing.
Struttura capitanata dal pilota e commentatore televisivo Jacopo Zizza, trionfatore nella classe Supertwin proprio alla 24 ore di Le Mans del 2017.
La Honda CBR 1000RR SP1 appresenta un’ottima base di lavoro per il Team e per raggiungere obiettivi importanti. Senza dimenticare il legame profondo nato negli anni ’90 quando Oguma, all’epoca presidente del colosso nipponico HRC, aiutò Giuseppe Pattoni fornendo alla Paton un’intera batteria di carburatori da 36mm, prodotti appositamente per le Honda da competizione.
Nel 2017 SC-Project, che ha da poco acquistato il marchio e i progetti Paton,  inizia una partnership tecnica proprio con Honda HRC e le moto del Team Repsol nella categoria regina del motomondiale: la MotoGP. Una collaborazione che porta alla vittoria del mondiale di MotoGP già nel 2017. Successo poi bissato nel 2018.
Una tappa iconica al Bugatti Circuit per il mondiale EWC che SC-Project vuole presenziare con un dream team di piloti italiani: Michel Fabrizio, Lorenzo Lanzi, Luca Marconi e lo spagnolo Ricardo Saseta come riserva.
Il Team SC-Project Paton Reparto Corse si presenterà al via con la propria struttura ufficiale. Il bilico MotoGP sarà un vero e proprio distaccamento della sede centrale di Cassinetta di Lugagnano (MI) in cui i dati acquisiti durante i test e la gara, in una disciplina tanto stressante per la motocicletta e le sue componenti – in particolare l’impianto di scarico – verranno analizzati dagli ingegneri del Reparto Corse e utilizzati per migliorare ulteriormente la qualità costruttiva e le performance del prodotto dedicato al cliente finale
Marco De Rossi e Stefano Lavazza, titolari di SC-PROJECT e PATON: 

“Dopo i ripetuti successi al Tourist Trophy siamo davvero orgogliosi di poter far esordire la nostra moto in una disciplina così affascinante e complessa come il Mondiale Endurance. Come sempre, il nostro obiettivo è quello di portare eccellenze italiane, quali SC-Project e Paton, a competere nelle gare più importanti al mondo e la 24 ore di Le Mans rappresenta sicuramente il palcoscenico ideale per un debutto storico!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Fabio Quartararo Le Mans 2021

MotoGP Assen 2022: il vincitore sarà Fabio Quartararo

0
Basta: faccio all in e decido di andare sul sicuro: Fabio Quartararo sarà il vincitore della MotoGP 2022 ad Assen. Ora vi spiego perché. Chi...
Marco Melandri scalpita

Melandri su Dovizioso: “Comprerà una pista da Cross”

0
Marco Melandri dice in una intervista Live che Andrea Dovizioso sia prossimo a comprare una pista da Cross, per un progetto a lungo termine....
KTM 450 RALLY REPLICA 2023

KTM 450 RALLY REPLICA 2023. Dalla Dakar al garage

0
KTM permette di rivivere i successi ottenuti nella Dakar con la 450 tramite una versione Rally Replica 2023 Ready To Race. Altrimenti, che razza...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.