lunedì, Luglio 22, 2024
HomeNewsPetrucci WorldSBK 2023 Phillip Island: "Dobbiamo fare di più!"

Petrucci WorldSBK 2023 Phillip Island: “Dobbiamo fare di più!”

Il weekend di Phillip Island che ha inaugurato la stagione 2023 del WorldSBK è stato piuttosto difficile per il debuttante Danilo Petrucci. Frenato da alcuni problemi oggettivi, il ternano non è riuscito a “metterci una pezza” abbastanza grande.

Il WorldSBK 2023 accoglie Danilo Petrucci a Phillip Island

Petrux è molto avvezzo ai cambiamenti. Se pensiamo che ha iniziato a correre su asfalto nel 2007 e nel 2012 era in MotoGP, dopo ottimi risultati nella Yamaha R6 Cup e la vittoria del CIV Superstock nel 2011. Pensiamo anche che a Novembre 2021 ancora correva in MotoGP con KTM ed oggi è in WorldSBK dopo aver sfiorato il titolo nel MotoAmerica e una vittoria…nella Dakar.

A Phillip Island fa il suo 1° weekend sulla Ducati Panigale V4R del team Barni e molti si aspettano buoni risultati da lui. Risultati che arrivano nel “giro secco”, ma meno in gara. Come mai tanta difficoltà?

Pesi massimi

Danilo ha una corporatura robusta che spesso lo ha penalizzato. In MotoGP, tendeva a consumare presto le gomme e, per forza di cose, faticava in staccata. Qui a Phillip Island, la storia si ripete: le frenate sono poche, ma la gomma posteriore derapa moltissimo. Se si cerca trazione, la durata si riduce.

Danilo Petrucci #9:

“E’ stato un weekend difficile. Non avevo mai provato molte soluzioni portate in gara e molti setup. La Superpole Race mi ha devastato: Aegerter mi ha fatto qualche entrata aggressiva e, nel primo giro, non sono stato veloce come tanti altri. In Gara 2, mi è mancato qualcosa per restare nel 2° gruppo (dal 4° al 9°, NDA). Ringrazio comunque il team per avermi dato la moto nelle migliori condizioni che potevano.”

Agrodolce

Le Superbike hanno prestazioni prossime a quelle dei prototipi MotoGP, attingendone dalla raffinatezza tecnica. Parimenti, conservano l’aggressività ed il “fattore umano” tipico delle derivate di serie. Petrux, che pure è un pilota coriaceo, non ha ancora compreso dove finisca la ragione ed inizi il coraggio in questa classe. Ma la stagione è lunga e siamo sicuri che in altre piste lo capirà a dovere.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Bautista WorldSBK Most 2024-min (1)

Bautista WorldSBK Most 2024. Ma si può essere più…?

0
Durante la Superpole Race del WorldSBK 2024 a Most, Alvaro Bautista commette un errore davvero inaspettato. Non da Campione del Mondo. Alvaro Bautista nel WorldSBK...
Crash Alex Lowes WorldSBK Most 2024-min

Crash Alex Lowes Most 2024. Pressione o compressione?

0
Gara 1 del WorldSBK 2024 a Most si è conclusa con un crash per Alex Lowes. Si è trattato di pressione psicologica o un...
Petrucci WorldSBK Most 2024-min

WorldSBK Most 2024: grande Petrucci sul podio!

0
Danilo Petrucci chiude Gara 1 del WorldSBK a Most al 2° posto: il suo miglior risultato del 2024. Sarà questa la chiave per il...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.