sabato, Marzo 2, 2024
HomeSportMotoGPPresentazione Ducati Lenovo MotoGP 2023. Dal tetto del mondo

Presentazione Ducati Lenovo MotoGP 2023. Dal tetto del mondo

Oggi a Madonna di Campiglio c’è stata la presentazione del team Ducati Lenovo impegnato nella MotoGP 2023. Si riparte dal titolo mondiale, vinto nel 2022 da Pecco Bagnaia.

Ducati Lenovo MotoGP 2023: presentazione rigorosa

Svoltasi come da tradizione nella località sciistica di Madonna di Campiglio (TN) sulle dolomiti, questa presentazione è avvolta in un’aura di mistero. Lo scorso anno, la casa emiliana ha sfornato la moto più competitiva della griglia, dominandone la scena con le sue 8 Desmosedici in pista. Pecco Bagnaia ha riportato il titolo mondiale a Borgo Panigale 15 anni dopo Casey Stoner. Spesso lottando contro un gentile Enea Bastianini che quest’anno farà coppia con lui nel team ufficiale. Sentite anche voi l’odore del sangue?

Gigi Dall’Igna, capo-progetto Ducati MotoGP:

“La sfida di quest’anno è difficile, ma ci piacciono le sfide da poter vincere. Negli ultimi anni Ducati ha innovato molto, tanto da cambiare il modo di fare in MotoGP. L’anno scorso il campionato ci ha insegnato molto. Bisogna cambiare ma non troppo. Molte cose le sveleremo nei test di Sepang; gli aggiornamenti aerodinamici sono già visibili.

Pecco Numero 1

Presentazione Ducati Lenovo MotoGP 2023 - 1-min

Il Campione del Mondo in carica Pecco Bagnaia parla dal tetto del mondo. E non è solo un riferimento alla località sciistica, quanto alla sua condizione. Campione del Mondo, con la moto e la squadra attualmente più motivate: vincere sembra un gioco da ragazzi; ancor più facile quanto pericoloso, abbassare la guardia.

Pecco Bagnaia #1:

Ho scelto il numero 1 solo la settimana scorsa, sono molto contento di questa decisione. Il 63 rimarrà nel cuore e nel casco ma ho ragionato sul fatto che il numero 1 mancava da molto in MotoGP, bisogna rispettare il fatto di essere il più veloce del mondo. Spero di vedere questo numero sulla moto il più possibile”.

Il bello del Bestia

Presentazione Ducati Lenovo MotoGP 2023 - 23-min

Pochi mesi or sono, Enea Bastianini ci è apparso tranquillo, soddisfatto della stagione conclusa al 3° posto con una moto dell’anno precedente. Parimenti, determinato a fare del suo meglio. Ducati ha creduto molto in lui, preferendolo a quello che era la scelta iniziale: Jorge Martin. E vedrete che Enea farà di tutto per ripagare tanta fiducia.

Enea Bastianini #23:

“Vestire i colori del team ufficiale è una grande emozione ed ora spetta a me dimostrare di essermi meritato questa occasione. Tra un paio di settimane saremo a Sepang per il primo test dell’anno. Sarà un anno molto competitivo e ci saranno sicuramente momenti facili ed altri più difficili da affrontare, ma sono pronto a tutto! Ringrazio ancora Claudio, Gigi, Paolo, Davide e tutta Ducati! Darò il 100% come sempre”.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Mercato moto Febbraio 2024. +20% signore e signori

0
Il mercato moto e scooter di Febbraio 2024 chiude al +20% rispetto allo stesso mese del 2023. Più responsabili gli scooter che le moto. Il...
Moto3 Classe 500 Jerez - 80-min

Bella la Classe 500…ma a Jerez la Moto3 va più forte

0
Durante gli ultimi test a Jerez di Moto3 e Moto2, è stata ristabilita una piccola gerarchia tra le odierne 4 tempi e la vecchia...
meccanico Yamaha

Diventa meccanico Yamaha. La prima scuola per chi vuole lavorare in pista

0
Hai sempre desiderato diventare un meccanico del team Yamaha? Questa potrebbe essere l'occasione giusta. Yamaha Motor ha annunciato ufficialmente la continuazione della collaborazione con...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.