mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeSportMotoGPPresentazione team Aprilia Racing MotoGP 2024. Veniamo a noi

Presentazione team Aprilia Racing MotoGP 2024. Veniamo a noi

Oggi c’è stata la presentazione del team Aprilia Racing che nella MotoGP 2024 riproporrà la coppia Aleix Espargaro – Maverick Vinales. Una coppia che nel box ha funzionato ed in pista può fare di più.

La presentazione del team Aprilia Racing per la MotoGP 2024

Aprilia ha debuttato in MotoGP nel 2015, sotto l’ala del povero Fausto Gresini. I piloti di allora, anche atterriti da un progetto del tutto nuovo, erano stabilmente nelle retrovie. L’arrivo di Scott Redding nel 2017 ne ha innalzato il prestigio mediatico, mentre la figura di Aleix Espargaro è stata fondamentale.

Grazie alla sua polivalenza (data anche dall’aver guidato la Ducati, la Yamaha e la Suzuki) il catalano ha sviluppato e portato a crescere la RS-GP. Ecco che a Silverstone 2021 è arrivato il primo podio e, in Argentina 2022 la prima vittoria. Persiste però qualche noia tecnica. Nel 2024, gli appassionati sperano in una maggior concretezza.

Hem de guanyar

Entrambi catalani, Aleix Espargaro e Maverick Vinales sono diversi tra loro. Il primo ha una grande capacità di adattamento ed è costante nelle sue performances. Stile di guida composto ed old style, ma efficace: non eccelle in nulla, ma nemmeno ha grandi pecche.

Il secondo è invece più tenebroso ed estremamente esigente nella messa a punto del mezzo. In sella è molto aggressivo e, quando tutto è “in bolla” non ce n’è per nessuno. Ma quando non è giornata, non c’è verso di mandarlo avanti.

Presentazione Team Aprilia Racing MotoGP 2024 - 41-min

Aleix Espargaro #41:

“La crescita delle ultime stagioni è stata incredibile. Sono orgoglioso di far parte di questo progetto: l’ho sempre definito come la mia seconda famiglia (a noi lo ribadì lo scorso anno, NDA). Nel 2024 dovremo fare un altro passo avanti. L’anno scorso ci è mancata la costanza per lottare fino alla fine ma abbiamo comunque dimostrato di essere avversari ostico per tutti. Non sarà semplice perchè, anche se sembrava impossibile, il livello della MotoGP è aumentato ulteriormente. Mi sento pronto, fisicamente e mentalmente, e credo nel lavoro dei ragazzi di Aprilia”.

Presentazione Team Aprilia Racing MotoGP 2024 - 12-min

Maverick Vinales #12:

“Il nostro 2023 si è chiuso in crescita e voglio continuare questo trend. Il feeling con la squadra è ottimo. Durante la pausa invernale mi sono preparato in maniera maniacale ed ho fiducia nel lavoro di Aprilia Racing. Se manterremo l’obiettivo di estrarre il massimo dal nostro pacchetto tecnico in ogni weekend, i risultati arriveranno di conseguenza. I primi test hanno confermato l’altissimo livello del campionato. Praticamente tutti possono lottare per il podio. Questo rende la sfida ancora più interessante”.

Capre e cavoli

Quando ci sono buoni risultati o, comunque, aspettative moderate, tutto è relativamente semplice. Quando, invece, c’è da sviluppare un mezzo e primeggiare come team factory, e da combinare la motivazione alla resa, le cose si complicano. Occorre una dirigenza ferrea, che si faccia riconoscere come tale. Nel bene e nel male.

Massimo Rivola, team principal di Aprilia Racing:
“Negli ultimi anni Aprilia Racing ha affrontato un costante processo di crescita. Prima diventando un team ufficiale, poi portando in pista 4 moto grazie al team satellite. Nel 2024 alzeremo ulteriormente l’asticella, visto che Miguel Oliveira inizierà la stagione con una RS-GP ufficiale e Raùl la riceverà successivamente. Uno sforzo importante per il reparto corse ma anche un segnale dell’evoluzione di questo progetto. Credo nel potenziale della nostra squadra e sono orgoglioso di quanto abbiamo dimostrato fino ad oggi, sia dal punto di vista tecnico sia quanto a dedizione ed impegno. Vogliamo essere protagonisti in MotoGP e abbiamo tutte le carte in regola per poterlo fare: quattro piloti di altissimo livello, un reparto corse coraggioso e capace di innovare, quel pizzico di orgoglio italiano che nelle corse non guasta”.

Presentazione Team Aprilia Racing MotoGP 2024 - AR-min

Romano Albesiano, Direttore tecnico di Aprilia Racing:
“Il nostro approccio alla stagione 2024 deriva dalla buona base costruita specialmente negli ultimi due campionati. La RS-GP è un progetto maturo, fedele alla filosofia Aprilia. La cura aerodinamica è forse quello più evidente: abbiamo introdotto alcuni concetti innovativi per migliorare le caratteristiche di carico e penetrazione. Ma ogni dettaglio è stato rivisitato, come d’obbligo in un campionato che ha portato la ricerca tecnologica a livelli mai visti prima. Avere 3 moto con la stessa specifica dall’inizio del campionato velocizzerà il nostro processo di crescita. Avremo a disposizione molte più informazioni che dovremo poi analizzare ed interpretare”.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.